‘Vikings: Valhalla’ Stagione 2: data di uscita di Netflix e cosa sappiamo finora

0
5

Vikings: Valhalla – Immagine: Netflix

Vichinghi: Valhallail tanto atteso seguito di MGM Vichinghi è uscito su Netflix all’inizio del 2022 e ne arriveranno altri a gennaio 2023. Ecco la nostra grande anteprima di tutto ciò che sappiamo su Vichinghi: Valhalla stagione 2.

Vichinghi: Valhalla è un dramma storico Netflix Original creato da Michael Hirst e uno spin-off della popolare serie History Channel, Vichinghi. La serie è prodotta da MGM Productions, come il suo predecessore che ha funzionato per sei stagioni.

Gli eventi di Vichinghi: Valhalla si svolge cento anni dopo che il grande esercito vichingo salpò per l’Inghilterra, guidato dai figli di Ragnar Lothbrok che cercavano vendetta per la sua morte.

Di seguito approfondiremo ciò che sappiamo sulla seconda stagione, quindi se stai cercando i punti salienti, eccoli qui:

  • Lo spettacolo tornerà per la stagione 2 il 12 gennaio 2023
  • Lo spettacolo tornerà anche per una terza stagione.
  • La produzione della stagione 3 è iniziata a maggio 2022 e si concluderà a fine ottobre 2022.
  • Jeb Stuart continua il suo ruolo di showrunner per le stagioni 2 e 3
  • Sam Corlett (Leif Eriksson), Frida Gustavsson (Freydis Eriksdotter) e Leo Suter (Harald Sigurdsson) torneranno per la seconda stagione.

VAL 208 Unità 00639RC miniatura

Vichinghi: Valhalla. (Da sinistra a destra) Stanislav Callas nei panni di Jorundr, Jóhannes Haukur Jóhannesson nei panni di Olaf Haraldsson nell’episodio 208 di Vikings: Valhalla. Cr. Bernard Walsh/Netflix © 2022

Quando è stato Vichinghi: Valhalla rinnovato per una seconda stagione?

Non solo ha Vichinghi: Valhalla già stato rinnovato per un secondo, ma è stato annunciato in anticipo che Vichinghi: Valhalla è stata inoltre rinnovata per una terza stagione.

La ragione di questo rinnovo anticipato è l’enorme ordine anticipato dello spettacolo quando è stato annunciato per la prima volta. Sono stati ordinati 24 episodi in totale.

Netflix ha anche acquisito i diritti di licenza per la serie originale di Vikings come parte di questo accordo con Netflix UK e Netflix US sono ancora pronti a ricevere le stagioni 1-6 tra un paio d’anni.

Netflix lo ha riconfermato Vichinghi: Valhalla tornerà per altre due stagioni il 9 marzo 2022.

Considerando la popolarità del predecessore dello show, vichinghi, Netflix era chiaramente molto fiducioso che Vichinghi: Valhalla sarà un grande successo per loro.

All’evento Netflix TUDUM, siamo stati trattati con il nostro primo sguardo alla seconda stagione in arrivo.

Come ha fatto bene Vichinghi: Valhalla esibirsi su Netflix?

Grazie ai dati della Top 10 di Netflix, abbiamo una visione abbastanza chiara del rendimento dello spettacolo. Per i suoi primi due giorni sulla piattaforma, ha registrato 80,56 milioni di ore guardate, diventando così il secondo spettacolo più visto quella settimana.

Tra il 25 febbraio e il 3 aprile 2022 (i primi 37 giorni disponibili dello spettacolo) lo spettacolo ha accumulato 265.550.000 ore guardate su Netflix a livello globale.

Settimana Periodo Ore visualizzate(M) Classifica Settimana nella Top 10 Dal 20 febbraio 2022 al 27 febbraio 2022 80.560.000 2 1 Dal 27 febbraio 2022 al 6 marzo 2022 113.380.000 (+41%) 1 2 Dal 6 marzo 2022 al 13 marzo 2022 41.760.000 (-63%) 4 3 Dal 13 marzo 2022 al 20 marzo 2022 19.800.000 (-53%) 8 4 Dal 27 marzo 2022 al 3 aprile 2022 10.050.000 (-49%) 9 5

Leggi anche |  Chi c'è nell'ultima stagione di Dead to Me?

Fare confronti è piuttosto difficile con questi nuovi dati orari, ma possiamo vederlo Vichinghi: Valhalla si è comportato favorevolmente (almeno nelle prime 2-3 settimane) rispetto all’ultima stagione di L’ultimo regno anch’esso pubblicato all’inizio del 2022.

vichinghi valhalla contro l'ultimo regno netflix

Dati Nielsen per Vichinghi: Valhalla Stagione 1

Nielsen ogni settimana pubblica vari top 10 (di solito un mese indietro) che danno un’idea di come si sta comportando lo spettacolo negli Stati Uniti.

Ancora una volta, nella prima settimana elencata di seguito, Vichinghi: Valhalla era disponibile solo per 2 giorni.

Posizione settimanale Quella settimana (titoli originali) Minuti (milioni) 21/02-27/02 8 796 28/02-03/06 2 1079

Lo spettacolo è stato un successo di critica con RottenTomatoes che lo ha ottenuto all’89% (classificato come Certified Fresh), tuttavia i punteggi del pubblico sono meno favorevoli. Su RottenTomatoes, il punteggio del pubblico all’inizio di aprile 2022 è del 54%. Su IMDb, lo spettacolo si trova a un 7.2 molto più favorevole, con l’episodio 8 che ha un punteggio di 8.1.

Il consenso critico è il seguente:

“Golendosi della gloria della semplice narrazione avventurosa, Valhalla è una drammatizzazione dannatamente buona delle conquiste di Leif Eriksson.”

La serie è stata anche nominata per un premio Primetime Emmy.

Qual è lo stato di produzione di Vichinghi: Valhalla stagione 2?

Stato di produzione ufficiale: post-produzione (ultimo aggiornamento: 01/03/2022)

Gli abbonati saranno lieti di apprendere che le riprese della seconda stagione di Vichinghi: Valhalla. In precedenza avevamo riportato nel novembre 2021 che la produzione della serie si era conclusa in Irlanda.

Jeb Stuart ha confermato che nel periodo dell’uscita della prima stagione stava “finendo il montaggio dell’ultimo episodio della seconda stagione”. Ciò suggerisce che lo spettacolo sarà completato per circa un anno prima di cadere.

La produzione si sta preparando anche per la terza stagione. Come parte della conferma di Netflix della seconda e terza stagione, hanno dichiarato che la produzione sarebbe iniziata nella primavera del 2022. Abbiamo appreso che si stanno preparando per tutto aprile con l’obiettivo di iniziare le riprese a maggio 2022.

Parlando con DigitalSpy, Jeb Stuart ha detto loro che la terza stagione è “molto eccitante” e “i miei vichinghi escono dalla Scandinavia, quindi abbiamo molte grandi sorprese”.

Quando è il Vichinghi: Valhalla data di uscita della seconda stagione?

Netflix ha confermato nel novembre 2022 che la serie sarebbe tornata per tutti gli otto episodi 12 gennaio 2023 insieme a una serie di nuove immagini.

VAL 203 Unità 00436RC miniatura

Vichinghi: Valhalla. Bradley James nel ruolo di Harekr nell’episodio 203 di Vikings: Valhalla. Cr. Bernard Walsh/Netflix © 2022

Leggi anche |  La serie Netflix 1899 è basata su un libro?

Cosa aspettarsi dalla seconda stagione di Vichinghi: Valhalla?

Proprio come il predecessore dello spettacolo, Vichinghi: Valhalla si prende molte libertà creative scambiando l’accuratezza storica con l’azione e il dramma. Tuttavia, possiamo aspettarci di vedere molti eventi significativi registrati durante questo periodo storico nella stagione 2 e oltre.

Prima di entrare nelle nostre teorie su ciò che accadrà nella seconda stagione, ecco la sinossi ufficiale della seconda stagione fornita da Netflix:

“La seconda stagione trova i nostri eroi poco dopo la tragica caduta di Kattegat; un evento che ha infranto i loro sogni e cambiato i loro destini. Trovandosi improvvisamente fuggiaschi in Scandinavia, sono costretti a mettere alla prova le loro ambizioni e il loro coraggio in mondi oltre i fiordi di Kattegat.

VAL 204 Unità 00115RC miniatura

Vichinghi: Valhalla. Stanislav Callas nel ruolo di Jorundr nell’episodio 204 di Vikings: Valhalla. Cr. Bernard Walsh/Netflix © 2022

Leif il rosso fortunato?

Il viaggio del groenlandese verso est ha portato molto dolore e dispiacere a Leif e sua sorella, Freydis. Tutti i loro compagni che salparono con loro per la Danimarca alla fine morirono. La morte più grande che ebbe un impatto su Leif fu Lif, la sua amante e compagna guerriera che morì durante l’invasione di Kattegat.

Lif è stata l’unica persona che ha tenuto Leif con i piedi per terra e gli ha impedito di diventare come il suo famoso padre berserker, Erik il Rosso. La sua morte vide Leif scattare, con il risultato che l’esploratore indossò un paio di doppie asce, senza armature, e abbattendo da solo un intero gruppo di guerrieri vichinghi senza sudare. Il suo grido di guerra significava che, come suo padre prima di lui, Leif sta abbracciando la sua natura berserker assetata di sangue.

Il destino è spesso crudele e se Leif segue le orme di suo padre potrebbe trovarsi bandito o esiliato dal mondo vichingo, costringendo il famoso esploratore a navigare verso ovest e fondare Vinland, il primo insediamento europeo nelle Americhe.

vikings valhalla stagione 2 leif eriksson berserker

Nella foto: Sam Corlett come Leif Erikson

Harold, il futuro re di Norvegia?

Una delle più grandi libertà creative che Vichinghi: Valhalla hanno preso con la storia è la prima apparizione di Harald Sigurdson, più noto come Harold Hardrada.

Le imprese di Harold nel mondo vichingo sono leggendarie, ma nessuna di esse ha avuto luogo durante gli eventi di Viking: Valhalla come futuro re di Norvegia non era che un bambino, nato da Asta e Sigurd a Ringerike, Norvegia, nel 1015, un anno dopo la distruzione del London Bridge.

L’Harald raffigurato nel Valhalla ha l’aperto sostegno di Re Canuto ma con il destino del suo fratellastro Olaf attualmente sconosciuto, per non parlare della fuga da Kattegat con Freydis, il viaggio di Harald per diventare re rimane ancora lontano.

Parlando con The Wrap, Leo Suter ha detto loro:

«Harald è stato fregato. Massicciamente fregato e per di più, non è solo lui che è stato fregato, ma sono i suoi cari che sono stati fregati. Quindi quella relazione è, come dici tu, molto danneggiata. E ci vorrà molto perché guarisca. Ma sì, ci sono stati sicuramente dei gravi torti che gli sono capitati. Quindi vediamo nella seconda stagione cosa succede.

vikings valhalla stagione 2 harald hardrada

Nella foto: Leo Suter come Harold Hardrada

Leggi anche |  Quando escono i nuovi episodi di Twentysomethings: Austin?

Re Canuto e l’Impero del Mare del Nord

Aiutato dalla sua ambiziosa moglie Emma di Normandia e da suo padre Sweyn Forkbeard, la visione di King Cnut di un Grande Impero del Nord è saldamente a portata di mano.

Lo stratagemma pieno di tatto della regina Emma contro la regina Ælfgifu diede a Sweyn abbastanza tempo per trovare la flotta di suo figlio e salpare per Kattegat. Con Ælfgifu ormai fuori dai giochi, l’Inghilterra è saldamente sotto il dominio di Canuto.

Cnut stava già combattendo una guerra in Danimarca ma gli mancava la sua flotta grazie a Ælfgifu. Con suo padre, Sweyn che ora aiuta la difesa di Kattegat, non passerà molto tempo prima che i danesi cadano sotto il dominio del re nordico.

Una volta che Cnut sarà il re di Danimarca, il suo sogno di formare un impero del Mare del Nord diventerà realtà.

Ma, come tutti i grandi imperi e regni, quando il suo sovrano muore e la terra è lì per essere divisa, aspettati di vedere molti individui ambiziosi fare una mossa su tutti e tre i regni di Canuto.

vikings valhalla stagione 2 king cnut

Nella foto: Bradley Freegard nei panni di Re Canuto

Freydis l’ultimo?

Con la distruzione di Upsala e l’ascesa del cristianesimo nel mondo vichingo, il culto degli antichi dei si indebolisce di giorno in giorno. Freydis e i groenlandesi sono adoratori delle vecchie usanze, ma anche Leif ha mostrato un vivo interesse per il cristianesimo come mezzo per spiegare tutti i modi miracolosi in cui sopravvive alla morte.

Non è ancora chiaro cosa si intenda per “l’Ultimo” e cosa significhi per Freydis. Ciò potrebbe suggerire che Freydis potrebbe essere l’ultima persona in grado di diffondere l’adorazione degli Antichi modi e il suo destino potrebbe risiedere nel diventare un’alta sacerdotessa o una veggente.

vichinghi valhalla stagione 2 freydis

Nella foto: Frida Gustavsson nei panni di Freydis (a sinistra) e Caroline Henderson nei panni di Jarl Haakon (a destra)

Qual è il conteggio degli episodi per la stagione 2 di Vichinghi: Valhalla?

Ogni stagione di Vichinghi: Valhalla sarà composto da otto episodi ciascuno della durata di circa 50 minuti.

Ci saranno 24 episodi di Vichinghi: Valhalla distribuito su 3 stagioni.

Guardando avanti alla stagione 3, una delle più grandi notizie che abbiamo avuto finora è che possiamo aspettarci di vedere George Maniakes apparire nella stagione. Nella storia, Maniakes fu un importante generale dell’Impero bizantino durante l’XI secolo. È pronto per essere interpretato Florian Munteanuche ha interpretato Razor Fist Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli.

Florian Munteanu Vichinghi Valhalla

Immagine: PER CORTESIA DI DOMINIK CINI

Non vedi l’ora del rilascio di Vichinghi: Valhalla stagione 2 su Netflix? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui