“The Woman King” su Netflix è basato sulla vita reale?

0
21

C’è qualcosa nel funzionamento interno delle unità militari che ha un fascino unico. Non c’è da stupirsi che ci siano migliaia di film e serie incentrati sulle forze armate, le unità di combattimento e la guerra ambientati in ogni periodo di tempo possibile. Quindi, non sorprende che ci sia un’immensa eccitazione in giro un’epopea storica con un’unità di guerriere tutte al femminile con la leggendaria Viola Davis in testa al branco. Ci riferiamo ovviamente a La donna re, che presto sarà trasmesso in streaming su Netflix.

Il film aveva un grande anteprima al Toronto International Film Festival il 9 settembre. Sia i cinefili che i critici cinematografici sembravano aver adorato il film guardando la risposta positiva e le recensioni entusiastiche. Mentre il film è ambientato per un uscita nelle sale il 16 settembrepotrebbe volerci un po’ di tempo La donna re per lo streaming su Netflix. Con qualsiasi dramma storico, il pubblico spesso si chiede se la storia sia basata sulla realtà. Scopriamo se questo lo è.

LEGGI ANCHE: “Regno” è disponibile su Netflix? Dove puoi trasmettere in streaming la serie drammatica storica della Cw?

The Woman King in arrivo su Netflix è una storia vera?

Un genere simile a quello di Netflix Vichinghi: Valhallail film è, infatti, tratto da “potente” eventi reali. Il film è ambientato Dahomey, il regno dell’Africa occidentale del XVII-XIX secoloche è l’attuale Benin. L’Agojie, noto anche come le Amazzoni, era un feroce esercito di donne guerriere che giurarono di servire e proteggere questo regno. Curiosità, anche l’Agojie era un ispirazione per i guerrieri di Dora Milaje negli MCU Pantera nera.

Leggi anche |  "Copshop" di Gerald Butler arriva come Netflix Original in alcune regioni

Nell’epopea storica, Viola Davis interpreta l’imponente, onnipotente e dinamico generale Nanisca. Anche se il suo personaggio è per lo più immaginario, certo i tratti caratteriali imitano un vero guerriero adolescente con lo stesso nome. Secondo The Smithsonian Magazine, un ufficiale di marina francese ha incrociato la strada con questa giovane recluta. Nel suo primo suicidio, avrebbe decapitato un prigioniero, “ha spremuto il sangue dalla sua arma e l’ha ingoiato.

LEGGI ANCHE: Il trailer di Vikings: Valhalla rivela un’epica resa dei conti per il nord

Tuttavia, senza alcuna conferma da regista Gina Prince-Bythewood (La Vecchia Guardia), non sappiamo ancora se il ruolo di Davis sia basato su questo giovane guerriero. La donna re tentare di scoprire un periodo della storia di cui le persone non sono a conoscenza. Anche Viola Davis lo ha ammesso in un’intervista a Vanity Fair.

L’unica cosa che sapevo, letteralmente, era che c’erano donne da qualche parte in Africa che si chiamavano Amazzoni,” ha rivelato Davis.

Dopo una fortunata corsa teatrale, La donna re potrebbe abbellire Netflix nei primi mesi del 2023. Cosa ne pensi della premessa? Vedrai il film nelle sale? Facci sapere nei commenti. Intanto il film Amina lo streaming su Netflix interesserà sicuramente i fan del genere.

 

 

 

 

Il post “The Woman King” su Netflix è basato su Real Life? è apparso per la prima volta su Netflix Junkie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui