No, Netflix non sta abbandonando il formato di rilascio di Binge

0
14

Logo Netflix su sfondo di geometria astratta – Immagine: Adobe Stock

Internet è ancora una volta pieno di speculazioni sul fatto che Netflix stia abbandonando, “allontanandosi” o “abbandonando” il suo modello di abbuffata a favore di un programma di rilascio settimanale più tradizionale. È vero e da dove vengono le voci? Diamo un’occhiata.

Il dibattito tra abbuffate e settimanali infuria ormai da anni. Ne abbiamo discusso a lungo e mentre ci sono pro e contro per entrambi i programmi di rilascio, non è una soluzione adatta a tutti per qualsiasi streamer.

Da dove viene la voce del passaggio a Netflix?

Esaminiamo i rapporti emersi da Multiverse, Collider e ScreenRant di Murphy negli ultimi giorni.

Tutti affermano che Netflix sta cercando di abbandonare il formato binge a favore delle versioni settimanali. Questo sarebbe un bel 180 sulla loro strategia, ma Netflix non lo ha annunciato ufficialmente, quindi da dove ottengono le informazioni?

Proviene da Puck News, in particolare dalla newsletter “What I’m Hearing…”. Detta newsletter è un luogo in cui Matthew Belloni, ex redattore capo di The Hollywood Reporter, può riferire su cose che sta ascoltando e annotare alcuni dei suoi pensieri generali.

Tutti questi articoli si riferiscono al pezzo “The Book of Reed Hastings, Revisited”. Prima di entrare nel paragrafo, è importante guardare al contesto del pezzo. Sta guardando indietro al libro pubblicato da Reed Hastings pubblicato a settembre 2020. Con il contesto in cui Netflix ha un 2022 difficile, ha esaminato alcune delle principali differenziazioni di Netflix sul mercato, sia che si tratti di pubblicità, uscite nelle sale e strategia di rilascio.

Esaminiamo il paragrafo in questione.

Leggi anche |  24 programmi e film per bambini in arrivo su Netflix a gennaio 2022

puck news sostituzione del modello abbuffata

Immagine: Notizie sul disco

Presuppone che il modello abbuffata vada via con un punto interrogativo. Usa una citazione di un analista che ha suggerito che Netflix dovrebbe abbandonare il suo modello di abbuffata per molti anni e spiega i dettagli del motivo per cui potrebbe abbandonarlo.

Quello che non dice è che Netflix sta riconsiderando il suo modello di abbuffata. Collider ha anche affermato che solo i “più grandi spettacoli” inizieranno a essere pubblicati settimanalmente. Come hanno fatto a fare quel salto? Chi lo sa.

Purtroppo, sembra che questi punti vendita abbiano eliminato il contesto e le sfumature dell’articolo e alla fine non abbiano pensato molto a se stessi.

Matthew Belloni ha chiarito che il suo articolo, in effetti, afferma che Netflix “dovrebbe” passare al formato anziché “è”, ma i clic sono stati raccolti e rimane virale su Twitter.

Netflix continuerà a sperimentare e cambiare il suo programma di rilascio

Da anni ormai, le serie originali di Netflix hanno programmi di rilascio sperimentali per le sue serie e persino i film.

I più tradizionali sono gli spettacoli in cui Netflix ha diritti internazionali e poi rilascia titoli settimanalmente. I K-drama sono un buon esempio di ciò in cui vanno in onda prima in Corea del Sud prima di essere pubblicati su Netflix con un programma settimanale. Questo è ancora più comune a livello internazionale dove alcune regioni Netflix ottengono nuovi episodi di Il flash, Riverdale, e Meglio chiamare Saulo.

Per alcuni anni, i reality show sono stati rilasciati in diversi programmi di rilascio. Che si tratti di lotti mensili/settimanali o nel corso di una settimana.

Guardando avanti alla fine dell’anno, stiamo vedendo Misteri irrisolti Il volume 3 è stato rilasciato in tre settimane. Forse la cosa più ambiziosa è l’uscita di Guillermo del Toro Gabinetto delle Curiosità che verrà rilasciato in un periodo di 5 giorni.

Leggi anche |  Guarda: il momento iconico in cui Ryan Reynolds ha cantato a squarciagola la canzone iconica del suo ex

Gabinetto delle curiosità netflix ottobre 2022

Cabinet of Curiosities uscirà su Netflix in un periodo di 5 giorni – Immagine: Netflix

Il più grande cambiamento che abbiamo visto di recente è stato con la divisione delle stagioni. Cose più strane e Ozark sono due enormi esempi di questo nel 2022 ma prima di allora Lucifero sperimentato anche con il formato.

In conclusione, non ci sono prove o segni che Netflix stia tornando a un formato di rilascio tradizionale. Anche i servizi di streaming come Disney+ e Amazon, noti per i drop settimanali o per il passaggio a drop settimanali, non hanno abbandonato completamente l’abbuffata. Grosso colpo uscirà su Disney+ tutto in una volta e Amazon Prime Video riserva ancora cali settimanali solo per i suoi titoli più grandi.

Con il passare degli anni e lo streaming diventa più feroce, Netflix potrebbe sperimentare di più e concludere che il settimanale è il miglior formato di rilascio, ma per ora (come hanno detto a settembre 2019), non stanno cambiando.

Vorresti che Netflix andasse alle uscite settimanali degli episodi o si limitasse a abbuffarsi? Fateci sapere nei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui