Cos’è la sindrome della regina Vittoria in The Crown su Netflix?

0
7

Nella stagione 5 di La corona su Netflix, si pensa che la regina Elisabetta II abbia la sindrome della regina Vittoria, ma vede il confronto con il monarca come un complimento. Cos’è questa sindrome? Da dove viene il nome?

La corona inizia nei primi anni ’90 tra le tensioni tra Carlo e Diana ai massimi livelli e il malcontento pubblico per l’invecchiamento della regina. All’inizio, vediamo lo staff che cerca di nascondere i risultati di a Orari della domenica sondaggio che considerava il monarca “fuori dal mondo” ed esprimeva il desiderio di abdicare a favore di una generazione più giovane di leader.

Vediamo persino il principe Carlo spingere questa narrazione davanti al primo ministro John Major. Le lamentele sulle condizioni dello yacht reale e l’utilizzo di fondi pubblici per ripararlo durante una recessione non ritraevano certamente la regina Elisabetta e il principe Filippo come riconoscibili per il pubblico.

La corona: cos’è la sindrome della regina Vittoria?

La regina Vittoria è stata la monarca britannica più longeva, ovviamente fino a Elisabetta II. Il suo regno è durato 63 anni, a partire dal 1837 e concludendosi con la sua morte nel 1901. Ha governato durante gli anni di costruzione dell’impero e ha visto il Commonwealth espandersi notevolmente durante il suo regno.

In La corona, la frase “Sindrome della Regina Vittoria” è usata per classificare questa paura o preoccupazione che il monarca sia aggrappato al potere per troppo tempo o che non sia in contatto con la società moderna. Segna la convinzione che la regina dovrebbe farsi da parte per lasciare che una generazione più giovane prenda le redini del potere.

Leggi anche |  La stagione 2 di Q-Force purtroppo non accadrà poiché Netflix cancella le serie animate

Durante il suo regno, la regina Vittoria fu avvicinata con l’idea di abdicare, ma scelse di rimanere al potere. Nello spettacolo, la regina Elisabetta II alla fine ignora le richieste di farsi da parte, credendo che il sistema richieda stabilità. Qualsiasi monarca che si inchinerebbe ai capricci di un sondaggio di opinione politica è probabilmente inadatto al dovere.

Sebbene Elisabetta possa aver avuto la sindrome della regina Vittoria in un certo senso, non vedeva la “malattia” in una luce negativa. E a causa della sua ferma convinzione nell’istituzione, ha accolto con favore il confronto con il sovrano del diciannovesimo secolo.

La corona La quinta stagione è ora in streaming su Netflix.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui