7 programmi Netflix eliminati dopo una sola stagione che ha lasciato il cast “con il cuore spezzato”

0
27

Sebbene Netflix pubblica innumerevoli serie ogni anno, non tutti gli spettacoli soddisfano i criteri per il rinnovo, provocando cancellazioni dopo una sola stagione.

Dalle valutazioni degli spettatori al buzz generale sui social media, la società ha obiettivi dettagliati per ciò che si qualifica per una seconda stagione. Anche i titoli che dovrebbero essere un grande successo non sono stati all’altezza in passato, portando alla loro cancellazione solo un mese dopo la premiere.

Con circa 2000 programmi TV sulla piattaforma, ecco una carrellata di diversi programmi unici che non sono riusciti a fare il taglio e hanno lasciato non solo i fan con il cuore spezzato nel processo, ma anche il cast.

Sono un assassino | Primo sguardo alla terza stagione | Netflix

BridTV

11157

Sono un assassino | Primo sguardo alla terza stagione | Netflix

1087435

1087435

centro

13872

Cattivo ospite

Il famoso gioco horror-sopravvivenza Resident Evil ha ottenuto la sua serie live-action di otto episodi quest’anno dopo sei film e un riavvio. Il successo era apparentemente garantito grazie al suo fedele seguito, ma la sua cancellazione è avvenuta un mese e mezzo dopo la sua premiere del 14 luglio.

Resident Evil ha raggiunto il numero due nella Top 10 di Netflix al momento della premiere, con 72,7 milioni di ore visualizzate per il suo weekend di apertura, secondo Deadline. La settimana 2 ha avuto un lieve aumento a 73,3 milioni, anche se è uscita completamente dalla Top 10 dopo sole tre settimane.

Lance Reddick, che ha interpretato Albert Wesker nella serie di zombi, si è rivolto a Twitter per ringraziare gli spettatori per essersi sintonizzati. “Ci siamo dati da fare”, ha detto. “Ci siamo divertiti moltissimo e abbiamo fatto uno spettacolo infernale.”

Leggi anche |  "Warrior Nun" Stagione 2: data di uscita di Netflix e cosa sappiamo finora

La data di uscita di Resident Evil è avvenuta appena due settimane dopo l’uscita del mega-hit di Stranger Things stagione 4 parte 2. In confronto, Stranger Things è rimasto nella Top 10 per tre mesi dall’uscita della stagione 4 parte 1 a maggio.

Prima uccisione

La prossima vittima dello show per la cancellazione di una stagione di Netflix è la serie di vampiri First Kill, un dramma per adolescenti soprannaturale interpretato dall’attrice Sarah Catherine Hook di The Conjuring e Imani Lewis di Hightown.

First Kill ha ottenuto numeri promettenti nella sua prima settimana, raggiungendo il numero tre con 48,8 milioni di ore visualizzate e piazzandosi dietro Stranger Things e Peaky Blinders.

Fonti hanno detto a Deadline che la serie per adolescenti “non ha avuto la resistenza della maggior parte dei successi di Netflix” e, nonostante abbia raggiunto facilmente 100 milioni di ore in un mese, non è riuscita comunque a raggiungere le soglie per la visualizzazione e il completamento degli episodi.

La cancellazione di agosto è stata criticata dai fan che l’hanno paragonata al rinnovo di due stagioni di Heartstopper, che ha segnato solo 14,5 milioni di ore visualizzate nella prima settimana, scendendo ben al di sotto di First Kill.

La serie LGBTQ+, invece, è esplosa sui social; #heartstopper ha accumulato oltre 4,3 miliardi di visualizzazioni su TikTok.

“Sono così incredibilmente stanco di questo”, si è lamentato un fan della notizia.

Impossibile caricare questo contenuto

Vedi altro

Visualizza Tweet

Il Get Down

Diretto da Baz Luhrmann, il dramma musicale The Get Down è stato eliminato da Netflix dopo una sola stagione nel 2017. La serie a tema hip-hop ha segnato la prima incursione del regista in TV, che ha subito ritardi nella produzione e cambi di sceneggiatore.

Leggi anche |  Di quanti episodi è Boo, Bitch su Netflix?

Il regista ha ammesso che il call-off era dovuto alla sua incapacità di impegnarsi a tempo pieno nella stagione 2. In un lungo post su Facebook, Luhrmann ha osservato: “Mi uccide non potermi dividere in due e mettermi a disposizione di entrambi produzioni”.

“Ma la semplice verità è che faccio film. E il fatto con i film è che quando li dirigi, non può esserci nient’altro nella tua vita”.

zingaro

Nonostante abbia lavorato alle trame e alle sceneggiature della seconda stagione, il brivido psicologico Gypsy ha raggiunto la sua fine nel 2017. Con Naomi Watts, è stato il film più veloce che Netflix abbia mai cancellato un dramma originale in arrivo a sole sei settimane dalla premiere.

Secondo quanto riferito, la mossa faceva parte della strategia della piattaforma per annullare più produzioni. Il CEO di Netflix, Reed Hastings, ha dichiarato che ciò era dovuto al fatto che il “rapporto di successo” della società era troppo alto: “Abbiamo cancellato pochissimi spettacoli”, ha detto nel 2017.

“’Dobbiamo correre più rischi, devi provare cose più folli. Perché in generale dovremmo avere un tasso di cancellazione più alto.’”

Nessun buon Nick

Nemmeno Melissa Joan Hart e Sean Astin sono riusciti a salvare No Good Nick dall’ascia di Netflix. La commedia drammatica di 20 episodi è andata in onda in due parti ad aprile e agosto 2019, ma la notizia della sua cancellazione è stata rivelata all’inizio di settembre.

Lo showrunner David Steinburg ha notato la produzione come un'”esperienza che cambia la vita” mentre ha evidenziato il suo successo nel presentare il primo bacio gay in uno spettacolo per famiglie.

Leggi anche |  The Garcias è su Netflix?

L’attrice protagonista Siena Agudong ha ammesso di avere il cuore spezzato per la notizia su Instagram; No Good Nick è stata la prima serie Netflix cancellata di Siena, la seconda è Resident Evil.

Impossibile caricare questo contenuto

Vedi altro

Visualizza il post di Instagram

Sette secondi

Sette secondi con Regina King racconta le tensioni tra cittadini afroamericani e la polizia caucasica a Jersey City, dove un adolescente afroamericano viene gravemente ferito da un agente. Ma il tempo per il dramma era scaduto solo due mesi dopo la messa in onda. Un motivo per la decisione non è mai stato confermato, ma è stato ben accolto dalla critica.

Regina ha vinto un Emmy come attrice protagonista eccezionale ed è stata nominata per un Golden Globe.

Mostra tutto

In altre notizie, Come guardare The Rings of Power in India, tempo di rilascio e streaming OTT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui