Sea of ​​Thieves Stagione 8 Deep Dive spiega come funziona il matchmaking per i pirati sudati

0
6

La stagione 8 di Sea of ​​Thieves è proprio dietro l’angolo e molti aspiranti pirati non vedono l’ora di entrare nei contenuti più incentrati sul PvP che ne derivano. Ovviamente, questa può essere una prospettiva scoraggiante per alcuni marinai più ecologici che potrebbero non aver avuto così tanti combattimenti di successo in alto mare, quindi molti si sono chiesti come esattamente Rare stia pianificando di smussare i bordi del PvP nella nuova stagione per portare più persone a bordo. Fortunatamente, l’ultimo Deep Dive del team di sviluppo va in qualche modo a rispondere a queste domande persistenti.

Il primo passo è già stato mostrato nel trailer iniziale della Stagione 8. La clessidra del destino è un oggetto che apparirà nella cabina del capitano della tua nave all’inizio della nuova stagione. I giocatori potranno scegliere la loro fazione preferita, vale a dire i Guardiani della Fortuna del Signore dei Pirati o i Servi della Fiamma del Capitano Cuoredifiamma, e poi votare per giurare fedeltà a quella fazione. Allinearti con entrambe le fazioni ti farà entrare nella Battaglia di Sea of ​​Thieves e ti permetterà di cercare navi avversarie con il Tavolo di guerra se ti senti combattivo. Naturalmente, questo ti apre anche alla possibilità di essere preso di mira anche da altri giocatori.

Come ci si aspettava, Rare utilizza una sorta di sistema di matchmaking basato sulle abilità per connettere gli avversari in PvP. Al momento, il livello di abilità dei giocatori viene calcolato esclusivamente attraverso il rapporto vittorie/sconfitte nelle battaglie, e il livello di abilità di una nave è semplicemente la media del livello di ogni giocatore. Teoricamente, questo significa che dovresti essere accoppiato con un equipaggio avversario di abilità simili, anche se se finisci in un equipaggio di pirati che hanno appena fatto affidamento sui loro amici più abili per sopravvivere al combattimento navale potresti trovarti in una stretta macchiare.

Leggi anche |  Hideki Kamiya è "per sempre in debito" con Nintendo per l'opportunità di realizzare Bayonetta 3

Ci sono vari altri elementi nel focus PvP in arrivo anche nella stagione 8, come alcuni sistemi di rischio/ricompensa che possono vedere equipaggi di talento diventare bersagli per navi più grandi e mosse rischiose che pagano grandi dividendi. Se il PvP non fa per te, le modifiche apportate nella Stagione 8 potrebbero non essere sufficienti per accendere la tua proverbiale miccia, ma se stai cercando una scusa per sparare con i tuoi cannoni, sembra che la Battaglia per il Mare di I ladri saranno il posto giusto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui