Red Dead Online: un affettuoso addio al western multiplayer di Rockstar

0
17

Rosso morto in linea ha raggiunto la fine della sua vita. È sia un’esperienza fantastica che ho esplorato per centinaia di ore, sia un gioco che non raggiungerà mai il suo pieno potenziale, per sempre all’ombra del suo fratello maggiore (e molto più redditizio), Grand Theft Auto in linea. Ora che Rockstar ha affermato che non concentrerà più un’attenzione significativa sul western, vale la pena rivisitare la frontiera per giudicare il gioco in base a ciò che ha ottenuto dal suo lancio nel 2018.

Red Dead in linea inizia con il tuo personaggio tradito, incastrato per crimini che non ha commesso e destinato ad essere impiccato come fuorilegge. Fuggi, grazie agli sforzi dell’alta classe Jessica LeClerk, che ha in mente la sua missione di vendetta da quando è rimasta vedova da poco da spazzini che cercavano di ottenere la fortuna di suo marito. Il giocatore diventa lo strumento di giustizia di LeClerk e, una volta sguinzagliato sulla frontiera, è tempo di mettersi subito al lavoro eseguendo taglie, uccidendo ladri e ottenendo una scuderia di bellissimi cavalli da spazzolare.

Se segui le missioni di LeClerk, sei sottoposto a una breve campagna in cui devi fare la scelta morale occasionale. Porti una figlia ribelle da suo padre o la lasci scappare con il suo amante? Leghi dei cattivi ai binari e lasci che il treno faccia giustizia, o sei più misericordioso?

Immagine: Rockstar Games

Il gioco tiene traccia delle tue azioni con un sistema di onore e, all’inizio, potresti pensare di essere coinvolto in un gioco di ruolo davvero profondo. Questa nozione cade, tuttavia, dopo le missioni di LeClerk e non torna mai più; il sistema dell’onore rimane, ma tende a riempirsi automaticamente nel tempo quando fai cose come spazzolare e nutrire il tuo cavallo. Di solito è abbastanza chiaro cosa porta a un calo oa un recupero dell’onore. Quando ripulisci il nascondiglio di una banda, puoi risparmiare il leader o giustiziarlo, e l’autodifesa va bene, ma l’esecuzione di testimoni è un no.

Leggi anche |  Rivelato il primo pacchetto di giochi gratuiti per PlayStation Plus di luglio 2022

Al di là di alcune ricompense estetiche, non è mai davvero importa. Sembra che ci siano stati grandi piani che sono stati abbandonati a un certo punto, e personaggi come Old Man Jones – che si sente come la risposta angelica al diabolico Stranger nel franchise di Red Dead – è proprio… lì. Jones trascorre la prima campagna in bilico tra i filmati e implorandoti di trattare i tuoi simili con onore e dignità. Sembra che stia portando a qualcosa, ma Jones scompare dopo aver lasciato cadere tutte le sue prefigurazioni.

Quindi spetta a voi cowpoke divertirvi una volta che avete finito con le missioni della campagna, e c’è molto per aiutarvi a farlo. Puoi cacciare e pescare, allestire un campo e cucinare un delizioso stufato, dare la caccia a taglie criminali costose o gestire la tua baracca al chiaro di luna. Quando eseguo l’accesso, posso facilmente rientrare in una comoda cadenza di attività. Comincio dal mio campo, preparo un po’ di stufato e caffè e mangio manualmente la mia colazione premendo il grilletto per ogni boccone e sorso. Poi salto sul mio grande cavallo Hayseed e mi aggiro alla ricerca di missioni tra la vasta e incontaminata natura selvaggia.

Red Dead Online - un giocatore ammonisce Hayseed, il grande cavallo da tiro belga.

Immagine: Rockstar Games via Polygon

Il nucleo di queste attività è fondamentalmente sempre lo stesso: stai cavalcando, fai oscillare un lazo o spari con una pistola. Anche se non c’è molta varietà nelle azioni sulla carta, Red Dead Redemption 2I fantastici sistemi di lotta, combattimento e fisica di ‘s aggiungono spezie. Come con la maggior parte dei giochi open world, di solito c’è anche un contesto avvincente in tutto, che sia eccitante o malinconico. I miei amici ed io abbiamo passato ore e ore a dimenarsi in un cortile fangoso.

Leggi anche |  Rayman ritorna nel DLC Mario + Rabbids: Sparks of Hope

Anche il mondo sembra organico, anche se non così arricchito come l’esperienza per giocatore singolo. Quando sono in viaggio, potrei trovare qualcuno intrappolato sotto una roccia, solo per scoprire che è una vile trappola tesa dai banditi. Oppure potrei trovare qualcuno che ha davvero bisogno di aiuto per tornare a casa dopo un attacco di lupo, e quando lo porto a casa troverò una missione disponibile nel loro ranch, che naturalmente mi porta a Valentine, dove prendo una taglia dal asse.

Red Dead in linea può essere sia sereno che zen: solo l’esperienza di godersi gli zoccoli di un cavallo contro la terra battuta e i cieli aperti della frontiera americana. Può anche essere un’assoluta festa da clown, in cui io e i miei amici ci godiamo una bella partita di pugnalate vecchio stile in una villa disinvolta. È un ottimo social sandbox, ma che non può mai davvero eguagliare il suo fratello GTA Online. Rimane radicato e fedele al periodo, e l’azione raramente si intensifica dopo una sparatoria nel mezzo di una città o un cambio di cavallo frenetico.

Red Dead Online: due rapinatori con cappotti lunghi e cappelli a tesa larga si preparano all'attacco.  Uno di loro ha un candelotto di dinamite acceso, mentre l'altro prepara il suo fucile.

Immagine: Rockstar Games

L’enorme mondo aperto di Rockstar è ancora stupendo da esplorare e pieno di piccoli dettagli da scoprire. C’è molta gioia da trovare nei singoli momenti, ma non c’è una visione generale che guida Red Dead in linea verso una destinazione tangibile e concreta – e ora probabilmente non ce ne sarà mai una, poiché Rockstar si sta concentrando GTA 6 e continua a dedicare tempo e risorse al mammut che è GTA Online.

C’è qualcosa di tragico in questo, perché mentre Red Dead in linea non può ospitare macchine volanti e parodie di Elon Musk, offre gravità. I miei amici ed io eravamo sempre per metà nel personaggio mentre uscivamo alla frontiera. In GTA Online, esplodiamo per le strade a 160 miglia orarie mentre ascoltiamo i Backstreet Boys. In Red Dead in linea, fissavamo contemplativamente il fuoco e bevevamo il caffè da una tazza di latta prima di partire al galoppo sui nostri cavalli. La gioia era nel viaggio e, nonostante tutto il potenziale mancato del gioco, amavo ancora questi momenti sereni punteggiati dall’azione da cowboy.

Leggi anche |  Nuovo remake di Alone in the Dark annunciato per PS5, Xbox Series X, PC

È una fine deludente per i fan che hanno resistito attraverso nuovi ruoli dei personaggi e eventi occasionali in attesa di un riconoscimento o una rivendicazione più grandiosi da Rockstar. Il gioco è stato afflitto da bozze di contenuti e periodi di inattività, ad eccezione dei pass di battaglia, nella vita, e ora si trova nel purgatorio. Solo il tempo dirà se la community che il gioco ha attirato rimane o se punta a un futuro migliore altrove.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui