Recensione Pokémon Scarlet e Violet: un passo indietro per l’era open-world

0
3

Per tutti di Pokémon Scarlatto e Di Violetta inciampa nei loro tentativi di introdurre la serie in un nuovo capitolo, il più evidente tra loro è che un progetto più convincente e in definitiva superiore era già stato preparato per il futuro della serie 10 mesi fa con l’uscita di Pokémon Leggende: Arceus.

Arceo era deciso a rendere il mondo dei Pokémon avvincente da esplorare in senso meccanico come la serie si è sempre sentita tematicamente. Per farlo, esso ha distribuito fluidi attraversamenti e sistemi di combattimento guidati dall’azione, e si è trasformato in una delle esperienze più emozionanti che la serie deve ancora offrire. Scarlatto e Violad’altro canto, fanno di tutto per rendere la moderna regione della Paldea più vissuta e piena fino all’orlo roba da fare. Ma l’effettivo fare di quelle cose non canta mai come prima Leggende: Arceus.

Pokémon Scarlatto e Viola prenditi cura di creare un maggiore senso di libertà rispetto ai Pokémon i giochi principali più recenti della serie come Pokémon Sole e Luna, e Pokémon Spada e Scudo. Questa volta, il mondo è il tuo Cloyster e pretende di darti libero sfogo per seguire le serie di missioni a livello di mappa a tuo piacimento. Tuttavia, mentre correvo, guidavo e volavo intorno a Paldea, divenne chiaro che gran parte di questa promessa di libertà era solo una facciata.

Immagine: Game Freak/The Pokémon Company, Nintendo tramite Polygon

Scarlatto e ViolaL’hub centrale di è un’accademia situata proprio al centro della mappa: Naranja Academy o Uva Academy, a seconda che tu stia giocando Scarlatto o Viola, rispettivamente. (Ho giocato Viola per questa recensione.) Qui, gli studenti vengono da tutta Paldea per studiare Pokémon, abilità di vita e tutti gli altri tipi di accademia sotto la tutela di un colorato cast di insegnanti. L’accademia funge da capostipite per molti di Scarlatto e Di Violetta storie, grandi e piccole.

All’interno della scuola, ho incontrato insegnanti e docenti che erano più che disposti a condividere con me la loro saggezza e le loro storie. Gli aspetti della simulazione sociale non sono così profondi come quelli di giochi di ruolo come Persona, ma ho apprezzato il senso di comunità di Uva Academy. Mi sono sentito obbligato a saperne di più sui miei insegnanti (come l’eccentrico direttore dell’accademia Clavell) e sui miei compagni di classe (come il gung-ho, rivale solidale Nemona).

Le relazioni che ho instaurato con i miei insegnanti vanno tutte bene e bene, ma la maggior parte della costruzione delle relazioni è dentro Scarlatto e Viola avviene nel loro mondo aperto, attraverso tre percorsi principali. Tutti gli studenti dell’Accademia vengono inviati nella regione per trovare il loro “tesoro”: uno prevede la sconfitta di otto capipalestra insieme a Nemona; uno ti incarica di eliminare le basi gestite da Scarlatto e Di Violetta designato Evil Group, Team Star; il terzo ti vede aiutare Arven, il figlio del professore della regione, a sconfiggere enormi Pokémon Titan che stanno spuntando intorno a Paldea. I tre percorsi aprono la strada Scarlatto e Di Violetta personaggi meravigliosi e costruzione del mondo, ma tradiscono anche il loro design open world profondamente imperfetto.

Leggi anche |  Silent Hill 2: La parte 1 è potenzialmente trapelata a causa di un avvertimento sul copyright, indicando un remake episodico

L'Accademia Uva in Pokémon Scarlet è illuminata di notte, con una gigantesca Pokéball tra le sue torrette più in alto

Immagine: Game Freak/The Pokémon Company, Nintendo tramite Polygon

Inizialmente, è vero che puoi avvicinarti a queste tre trame in qualsiasi ordine. Ma quando ho iniziato a viaggiare attraverso Paldea per guadagnare le mie otto medaglie palestra, è diventato chiaro che non solo queste sfide non sono scalabili per i giocatori che possono arrivare in qualsiasi punto del loro viaggio, ma spesso erano anche bloccate dai progressi in Altro itinerari. Ad esempio, una barricata del Team Star che blocca il mio percorso può essere abbattuta solo sconfiggendo il boss in una roccaforte vicina. In un altro caso, mi sono imbattuto in allenatori e Pokémon selvatici i cui livelli superavano di gran lunga la squadra che stavo costruendo. Ho trascorso gran parte del mio tempo di gioco in Viola sentendomi disorientato, affrontando questi percorsi con quella che sembrava una precisione stravagante, solo per incontrare improvvisi picchi di difficoltà o segmenti in cui i Pokémon del mio avversario erano una dozzina di livelli sotto il mio.

C’è una disconnessione tra cosa Scarlatto e Viola promessa e ciò che il loro mondo aperto consente effettivamente

È la natura dei giochi open world invitarti in determinate aree mentre ti dissuade dagli altri. Ma Scarlatto e Viola mancano molti dei metodi utilizzati dai precedenti giochi Pokémon per segnalare se ti trovavi in ​​una zona pericolosa. La rimozione delle battaglie casuali significa che puoi passare davanti a un Pokémon selvatico senza vederne il livello astronomico. Puoi passare attraverso interi filmati solo per incontrare una battaglia che non sei tagliato per aspettare dall’altra parte. Scarlatto e Viola sono pieni di scene in cui il regista Clavell assicura agli studenti che possono perseguire i propri obiettivi, ogni volta che lo desiderano. Dopo solo poche ore sul campo, però, queste parole suonano vuote. C’è una disconnessione tra cosa Scarlatto e Viola promessa e ciò che effettivamente consentono.

Queste frustrazioni sono aggravate dal fatto che Scarlatto e Viola non integrare molti di Leggende: Arceus‘ cambiamenti nella qualità della vita che hanno reso l’interazione con le sue aree aperte gestibile, soddisfacente e fluida.

Leggi anche |  Rust Twitch Rivals 2 squadre, Twitch Drop e ora di inizio

Scarlatto e Viola ti permettono di attraversare Paldea sulle spalle di Koraidon e Miraidon, due Pokémon leggendari di tipo drago che ottengono una serie di abilità di esplorazione man mano che avanzi. Ma queste cavalcature non raggiungono mai la stessa agilità dei Pokémon locali che hai incontrato durante il tuo viaggio Leggende: Arceus – sono ingombranti e lenti, anche quando sorvolano il paesaggio. Mi sono ritrovato a usare i punti di viaggio veloce più spesso che a cavalcare sul dorso del Miraidon.

L'allenatore di Pokémon cavalca un Miraidon nel mondo aperto di Pokémon Scarlet e Violet

Immagine: Game Freak/The Pokémon Company, Nintendo tramite Polygon

In uno dei suoi più grandi fallimenti, Scarlatto e Viola hanno anche fatto un passo indietro rispetto a di Arceus meccaniche di cattura dei Pokémon basate sull’azione. Prendono in prestito da di Arceus sistema invisibile, che ti consente di accovacciarti e intrufolarti dietro ignari Pokémon prima di lanciargli contro uno dei tuoi mostri per un attacco preventivo. Ma non c’è modo di puntare una Pokéball direttamente su un bersaglio; non c’è modo di catturare i Pokémon senza dover entrare in una lotta; e non c’è certamente niente da abbinare di Arceus evoluzione della meccanica di base del catch-’em-all; Scarlatto e Viola non può avvicinarsi alla pura gioia Arceo trovato nell’esplorazione, nella raccolta e nella documentazione in un mondo aperto.

A un livello più granulare, Scarlatto e Viola introdurre i propri giri sulle meccaniche di battaglia della serie, in particolare nelle nuove forme Terastal, che ti consentono di cambiare o rafforzare il tipo elementale di un Pokémon per sperimentare nuove tattiche. Anche quando si gioca contro gli allenatori in modalità giocatore singolo, è stato soddisfacente osservare lo sviluppo di nuove strategie. In un caso, un capopalestra ha trasformato un Sudowoodo (normalmente un Pokémon di tipo roccia) in un avversario di tipo erba. Inizialmente ho inviato il mio Quaxly di tipo acqua per sfruttare la debolezza di Sudowoodo all’elemento, solo per la forma Terastal per mettermi in difficoltà. Improvvisamente, ero vulnerabile.

La maggior parte degli espedienti generazionali Pokémon l’offerta dei giochi tende ad essere un aumento di potenza a breve termine, spesso accompagnato da un’impressionante trasformazione e da un nuovo pezzo di tradizione. Ma sono abbastanza semplici nel modo in cui cambiano il gameplay. Rispetto a Spada e Di scudo Funzione Gigantamax o X e Y Mega Evoluzioni, Terastallizing sembra che potrebbe avere effetti strategici duraturi sui Pokémon scena competitiva. Fondamentalmente, la meccanica è calcolata e strategica e apre così tante possibilità su come un singolo Pokémon può cambiare nel corso di un combattimento.

Leggi anche |  Pidove è lucido? Spiegazione delle ricompense dell'ora dei riflettori di Pokemon Go

Nemona, la compagna/rivale in Pokémon Scarlet e Violet, spinge l'allenatore verso il loro prossimo obiettivo

Immagine: Game Freak/The Pokémon Company, Nintendo

Nonostante la promessa di questa caratteristica di battaglia, il più grande fattore di riscatto a cui posso attribuire Scarlatto e Viola è ancora la sua scrittura, che, come Leggende: Arceus, costruisce verso un finale davvero stellare e avvincente. Nonostante le mie frustrazioni per la sua struttura, la meccanica e il fatto che per la maggior parte del tempo sembra e funziona come un mediocre gioco per GameCube (ci sono stati diversi casi, anche al di fuori delle aree del mondo aperto, in cui le animazioni dei personaggi scendevano quasi a fermarsi- livelli di movimento del movimento), ho ancora lasciato Scarlatto e Viola innamorato delle sue relazioni tra i personaggi e dei temi ben legati di trovare la propria gioia nel grande mondo dei Pokémon selvaggi. Ho trovato i Pokémon più recenti di Game Freak storie tra le migliori che la serie abbia mai raccontato, e spero che tutto ciò che verrà dopo seguirà Scarlatto e Di Violetta protagonista narrativo.

io me ne vado Scarlatto e viola con molta eccitazione per il futuro, ma ancora: è uno strano fenomeno vedere una serie entrare in una nuova generazione mentre è ancora alle prese con la sua identità nel suo insieme. Pokémon Leggende: Arceusper tutti i suoi punti di forza, era un pezzo di sabbia nel microchip di Pokémon‘S macchina quasi annuale. Ma ha mostrato così tante promesse nella sua esplorazione fluida, acquisizione intuitiva e sistemi unificati. Vedere Scarlatto e Viola restare indietro, 10 mesi dopo, è più che un po’ deludente.

Alla sua linea di base, è un Pokémon abbastanza avvincente gioco, con storie tra le più memorabili della serie. Tuttavia, mentre rifletto su Scarlatto e Violami ritrovo a ripensarci Pokémon Leggende: Arceus più affettuosamente. Aveva alcune viti allentate, ma ne ha serrate molte di più, quelle che ancora si infilano Scarlatto e Viola. Lo spero Arceo è la base per la prossima uscita della serie, anche se ci sono lezioni da imparare anche nei campi aperti della Paldea.

Pokémon Scarlatto e Viola uscirà il 18 novembre su Nintendo Switch. Il gioco è stato esaminato utilizzando un codice di download pre-rilascio fornito da Nintendo. Vox Media ha partnership di affiliazione. Questi non influenzano il contenuto editoriale, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Potete trovare ulteriori informazioni sulla politica etica di Polygon qui.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui