PSVR2 non è compatibile con le versioni precedenti dei giochi PSVR originali, afferma Sony

0
11

Quando il visore PlayStation VR2 di Sony Interactive Entertainment verrà rilasciato nel 2023, non sarà in grado di riprodurre i giochi della PlayStation VR originale, ha confermato la società venerdì.

“I giochi PSVR non sono compatibili con PSVR2 perché PSVR2 è progettato per offrire un’esperienza VR davvero di nuova generazione”, ha affermato Hideaki Nishino, vicepresidente senior per l’esperienza della piattaforma presso PlayStation, in un’intervista con il Podcast ufficiale PlayStation pubblicato venerdì.

Nishino ha continuato elencando quelle che ha descritto come “caratteristiche molto più avanzate” di PSVR2 rispetto a PSVR, come tracciamento inside-out, tracciamento oculare, supporto 4K HDR e un nuovo controller con feedback tattile e trigger adattivi. “Ciò significa che lo sviluppo di giochi per PSVR2 richiede un approccio completamente diverso rispetto al PSVR originale”, ha affermato Nishino.

Abbiamo contattato Sony per ulteriori informazioni.

Discutendo finora di PSVR2, Sony si è concentrata sui giochi in fase di sviluppo per il nuovo hardware: No Man’s Sky: PlayStation VR2, Il morto che cammina: Santi e peccatori – Capitolo 2: Retribuzione, Resident Evil Village, Guerre stellari: Racconti dal bordo della galassiaEdizione Avanzatae Orizzonte Richiamo della Montagna.

PSVR2 è stato annunciato a gennaio e il debutto del sistema è previsto per l’inizio del 2023. Secondo il presidente di Sony Interactive Entertainment Jim Ryan, Sony sta preparando 20 giochi “principali” per il lancio.

Leggi anche |  I sistemi di sfruttamento della monetizzazione e del bottino di Diablo Immortal sono in guerra tra loro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui