La serie “I Borgia” cancellata dopo tre stagioni

0
5

Il finale della terza stagione della serie Showtime, creata dal vincitore dell’Oscar Neil Jordan, andrà in onda domenica 16 giugno alle 22:00

Stagione 3 di “I Borgia,” con Jeremy Irons nei panni di papa Alessandro VI, il patriarca della famigerata dinastia dei Borgia, si dice che sia l’ultimo. La cancellazione de “I Borgia” è stata segnalata per la prima volta da Deadline. “È stato un onore lavorare a ‘The Borgias’ con il grande Neil Jordan e l’incomparabile Jeremy Irons”, ha dichiarato il presidente dell’intrattenimento di Showtime, David Nevins. “Neil ha scritto quasi tutti gli episodi di questa serie.

Relazionato- Never Have I Ever stagione 4: tutto ciò che sappiamo finora!

La sua straordinaria narrazione, combinata con l’affascinante ritratto di Jeremy del famigerato Papa Alessandro VI, ha prodotto una televisione davvero eccezionale che sarà ricordata per molto tempo. Sono entusiasta di future collaborazioni”.

Borgia stagione 2

Deadline ha riferito all’inizio di maggio che la Giordania sta pianificando un film “Borgias”. “Vorrei finirlo con un film di due ore”, ha detto alla stampa britannica durante il lancio della campagna. “Altri dieci episodi sono un po’ troppi. Ho programmato un film che, se girerà a giugno con lo stesso cast, e infine, il Papa morirà orribilmente”.

Tuttavia, sulla base della sua dichiarazione di seguito, non sembra che l’ormai cancellato “Borgias” sarà seguito da un film.

“Non avrei mai pensato di fare una serie via cavo e mi sono goduto ogni minuto”, ha detto Jordan in una dichiarazione in seguito alla cancellazione di “I Borgia.“Non faremo una quarta stagione per una serie di motivi, ma ‘The Prince’ sembrava la fine di un viaggio per la famiglia quando l’ho scritto e girato.” Qualunque cosa li unisse come una famiglia muore in questo episodio, e la famiglia è sempre stata al centro del dramma per me. Vorrei ringraziare Showtime e David Nevins per il loro incrollabile supporto negli ultimi tre anni e non vedo l’ora di continuare a collaborare con loro”.

Leggi anche |  L'espansione degli anni delle scuole superiori di The Sims 4 non riguarda solo gli adolescenti

Correlati- McGraw Ave Stagione 2- Tutto quello che sappiamo!

A parte il fatto che gli ascolti della serie Showtime erano bassi nella sua seconda stagione, c’era un altro motivo per cui Showtime ha deciso di cancellare “I Borgia”. La rete via cavo ha già in lavorazione un altro dramma ambientato nella Chiesa cattolica, “Il Vaticano”, con “Luci del venerdì seraallume Kyle Chandler.

Ci sono Medici vivi oggi?

Ora hanno decine di migliaia di discendenti viventi, comprese tutte le famiglie reali cattoliche romane d’Europa, ma non sono Medici patrilineari. Oggi non ci sono discendenti patrilineari, ci sono circa 40.000 discendenti totali.

Dai un’occhiata al trailer

Domande e risposte correlate

1. Che fine ha fatto Micheletto?

Micheletto Corella era un condottiero valenciano nato a Valencia in data sconosciuta. Nel febbraio 1508 fu assassinato a Milano.

2. Quale spettacolo di Borgia è migliore?

La serie europea Borgia (conosciuta anche come Borgia: Faith and Fear) è di gran lunga superiore a The Borgias di Showtime. Borgia è una serie televisiva francese con 38 episodi prodotta da Canal+. È una produzione multiculturale con un cast diversificato.

3. Esiste ancora la stirpe dei Medici?

I Medici (sì, quei Medici) sono tornati e stanno lanciando una banca challenger. La potente famiglia dei Medici, che governò Firenze e la Toscana per più di due secoli e fondò una banca nel 1397, è l’ultima banca challenger statunitense. I Medici stabilirono pratiche bancarie che sono ancora in uso oggi.

4. Quanto sono accurati i costumi nei Borgia?

Per quanto riguarda la storia, lo spettacolo manca un po’ (ispirato alla vita di Alexander, sarebbe una descrizione più accurata), ma dal punto di vista dei costumi l’hanno praticamente inchiodato.

Leggi anche |  Sviluppatore Splitgate che realizza un nuovo gioco nello stesso universo, il supporto per Splitgate continuerà

5. I Borgia sono stati girati in Italia?

Nel 2010, il canale televisivo Showtime ha scelto l’Ungheria come location per la sua serie storica, I Borgia. … Anche se l’ideale sarebbe stato ovviamente realizzare la serie in cui si svolge effettivamente la trama, in Italia era impossibile poiché il governo italiano non aveva accordi di coproduzione con altri paesi.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui