Il design alla base di podcast di riproduzione reali come Critical Role

0
10

Il gioco reale sta crescendo. Oppure, come dice l’attrice e produttrice Jennifer Kretchmer, “Il vero spettacolo sta attraversando la pubertà e dobbiamo capire come diventare adulti”.

Le prime forme riconoscibili di riproduzione reale in streaming risalgono all’inizio degli anni 2010, alimentate dalla crescente popolarità di Twitch e YouTube. Cerca in una delle due piattaforme per gli spettacoli da tavolo di gioco effettivi in ​​questi giorni e noterai rapidamente due cose. Uno, ci sono molti programmi tra cui scegliere: in un normale pomeriggio di un giorno feriale, quasi 70 sessioni di giochi di ruolo da tavolo sono state trasmesse in streaming su Twitch, in una mezza dozzina di lingue e anche in più paesi. E mentre la lingua, il sistema e le storie possono variare ampiamente, gli sguardi di questi flussi spesso condividono un vocabolario comune.

Per la stragrande maggioranza di questi spettacoli, vedrai molte scatole disposte sullo schermo: una per il Narratore o il Dungeon Master, due o più per i giocatori, separatamente (negli spettacoli a distanza) o in gruppi (in studio). Un’altra casella può visualizzare la grafica del personaggio, le mappe di battaglia, gli sponsor o altre informazioni. Come afferma il produttore DC Lasair, “I volti sono interessanti da guardare, quindi voglio che le mie sovrapposizioni mostrino quanto più talento possibile”. Le sovrapposizioni a griglia consentono anche spazio per elementi interattivi, sponsor e branding. Josh Simons, community e content manager presso la società di servizi da tavolo Demiplane, afferma che tali sovrapposizioni sono uno dei primi modi in cui può dire se designer professionisti sono stati coinvolti nel design di uno spettacolo, sebbene anche gli spettacoli con budget molto ridotti spesso investano in essi.

Questo look caratteristico è nato da una combinazione di ispirazione da altri spettacoli e necessità pratica. Il vero ricercatore di giochi Alex I. Chalk indica JP “itmeJP” McDaniel’s RollPlay, che seguiva il comune design visivo degli eSport dei giocatori in scatole che galleggiavano su un tavolo virtuale, con tagli alle statistiche dei personaggi. Quando Geek & Vario si è preparato a lanciare un nuovo esperimento in studio chiamato Ruolo critico, il layout ha eliminato gli elementi scomodi degli obiettivi grandangolari e dei tavoli multiuso, dei cavi e di altro disordine. Ritagliando e disponendo, ha mostrato tutti gli angoli di un tavolo, contemporaneamente, dal vivo. Le reazioni dei giocatori sono diventate una parte significativa dell’esperienza del pubblico, portando ad alcuni dei momenti più memorabili dello spettacolo.

Ma mentre Ruolo critico – e il suo layout visivo – è arrivato a dominare il gioco reale, l’aspetto non era una conclusione scontata. Non c’era un aspetto standard all’inizio. Anche nel 2015, come Ruolo critico ha iniziato a trasmettere in streaming, Geek & Sundry stava producendo a schermo intero, programmi multi-camera montati come quelli di Wil Wheaton Titansgrave. Il canale ha continuato a perfezionare entrambi gli stili, producendo spettacoli a schermo intero come Saghe varie e Siamo vivi: frontiera accanto a spettacoli di visualizzazione simultanea come Scudo di domani, Per SempreVerso, Callisto 6e LA di notte. L’aspetto delle visualizzazioni simultanee si è prestato bene agli spettacoli eseguiti in remoto, il che ha contribuito alla sua adozione diffusa poiché il numero di riproduzioni effettive in streaming è esploso dopo il passaggio ai protocolli pandemici COVID-19 nel 2020.

Leggi anche |  La roadmap dei contenuti di Hitman 3 luglio include la data di uscita di Ambrose Island

Puoi vedere questi cambiamenti nelle molte forme di Acquisizioni Incorporate, la collaborazione di Penny Arcade con Wizards of the Coast. Dopo diversi anni come un vero e proprio podcast di gioco, Acq Inc ha iniziato a registrare i suoi spettacoli dal vivo al PAX a partire dal 2010. Questi spettacoli sono diventati più elaborati nel tempo, passando da due telecamere nella sala da ballo di un hotel a una configurazione multi-camera in live streaming con giocatori in costume al PAX Prime nel 2012, incluso un riepilogo animato di Kris Straub . Seguì un esperimento di riproduzione reale preregistrata e modificata: AI: La serie (2016-17). Piace Titansgraveche sedeva il suo gesso attorno a un tavolino da caffè, AI è stato girato attorno a un unico tavolo e ridotto a tempi di esecuzione di 30-45 minuti, con un minimo disordine visivo. Ma Penny Arcade ha avuto il suo successo più longevo con La squadra “C”. (2017-21), che piace Ruolo critico è stato girato dal vivo in studio per la maggior parte della sua corsa, con un layout che mostrava l’intero cast. Una disposizione molto simile è stata utilizzata durante la riproduzione remota della pandemia.

Mentre Ruolo critico da tempo è diventato indipendente, ha migliorato e ottimizzato la sua sovrapposizione, ha costruito un set dedicato e lo ha aggiornato con segnali di illuminazione che possono essere attivati ​​dal DM Matt Mercer, ciò che gli spettatori vedono sullo schermo è ancora essenzialmente lo stesso layout di base che ha sempre avuto. Questa capacità di guardare non solo i personaggi dei giocatori, ma anche le persone al tavolo è uno degli appelli del gioco vero e proprio. Jason Carl (LA di notte, New York di notte) osserva che il live-streaming o il live-to-tape inedito “attinge alle capacità di improvvisazione e alle capacità di gioco di ruolo dei giocatori e rende tutto reale, immediato e genuino”. A differenza di altre forme cinematografiche o televisive, questo tipo di layout visivo non dirige l’occhio dello spettatore e diversi membri del pubblico possono prestare attenzione a diverse parti dello schermo. Avere così tante facce che reagiscono incoraggia i fan a ritagliare momenti, creare supercut e condividere questi momenti sui social media. Alcuni spettacoli sono persino entrati nel gioco del ritaglio.

Per gli artisti, tuttavia, il formato può essere estenuante, come dice Kretchmer: “È come essere sul palco tutto il tempo. Non hai mai una pausa”. Zac Lim Eubank (Iper RPG) concorda: “Abbiamo dovuto fare un po’ di allenamento con gli attori: non guardare il telefono, guardare sempre in alto, fidanzarsi. Se stai scarabocchiando, ti stai disimpegnando. Essere dal vivo, come a teatro, ma registrato – in modo che la tua performance possa essere vista, remixata, fatta circolare, per settimane o mesi o addirittura anni dopo – è un rischio che non tutti gli attori, specialmente quelli che vengono a recitare dal cinema e dalla televisione, siano disposti prendere. La maggior parte degli spettacoli con celebrità mainstream, come D&Diesel, Celebrità D&De Ruolo criticoGli speciali del Red Nose Day con Stephen Colbert sono preregistrati e modificati.

Molti spettacoli con il budget e l’ambizione si stanno spostando su spettacoli preregistrati e modificati per consentire loro di essere più accessibili e sperimentare nuovi stili visivi. Alcuni puntano a HarmonQuest (2016-19) come ispirazione, uno spettacolo che ha registrato sessioni di un’ora davanti a un pubblico in studio dal vivo, quindi le ha modificate in episodi di 20 minuti, in gran parte animati. G4 Dungeons & Dragons presenta: invito alla festa ospitato da B. Dave Walters è un successore spirituale di HarmonQuestsostituendo l’animazione con un cerchio aperto in cui i giocatori passano a un gioco di ruolo più attivo.

Leggi anche |  Microsoft manterrà Call of Duty su PlayStation per "molti anni"

Altri indicano il continuo Dimensione 20 (2018). migliaia di dollari ciascuno per coprire i futuri costi di produzione. La modifica non solo elimina le pause ei momenti imbarazzanti; consente una visualizzazione a schermo intero dell’angolazione della telecamera più interessante in un dato momento. Le aggiunte di postproduzione incorporano la grafica dei personaggi, le illustrazioni della scena e le inquadrature del terreno che consentono allo spettatore di vedere dalla prospettiva delle miniature.

Molti di questi elementi aggiungono costi considerevoli, ma Carlos Luna, produttore di contenuti per Roll20, afferma che l’editing è una tecnica visiva fondamentale che può essere eseguita da riproduzioni reali di qualsiasi dimensione o budget. Ma, osserva, ci vuole tempo: “Le persone sono d’accordo con tre ore al giorno di spettacoli reali, ma non un giorno di giochi veri e poi quattro giorni di montaggio”. Kretchmer indica l’editing “senza soluzione di continuità” del podcast La Zona Avventura sia come prova che un buon montaggio funziona, ma può anche diventare invisibile: “Penso che a molte persone sia mancato il fatto che fosse di progettazione, pensando che questo è com’è quando le persone suonano dal vivo a un tavolo”.

Tuttavia, non tutti i creatori sono disposti a rinunciare al potere delle esibizioni dal vivo. Zac e Malika Lim Eubank producono contenuti live sul proprio canale e per altre società. Il loro vero spettacolo di punta, KOllOK, è lo spettacolo che sentirai citare più spesso da altri creatori se chiedi informazioni sull’innovazione ispiratrice. Come dice Malika, “Hyper è ciò che accade quando un regista e un game designer si uniscono, e KOllOK è quando i registi si mettono intorno a un tavolo per giocare e filmarlo per te. Ciò significa sperimentare una tavolozza di suoni e luci personalizzati di fronte a proiezioni dinamiche e spazi virtuali. La stagione recente ha persino utilizzato le proporzioni come parte della narrazione, racchiudendo il cast di Legacy in scatole strette 4:3 con primi piani estremi che raramente avevano le interazioni del cast visibili, mentre il giovane cast avventuroso di Ascend era nell'”epopea tentacolare” di widescreen. Come dice Malika, si tratta di “creare un nuovo linguaggio visivo”.

Il Dungeon Run tenta di dividere la differenza tra i piaceri delle esibizioni dal vivo e il fascino del montaggio serrato, con uno spettacolo in studio in live streaming e 15 minuti di “Dungeon Rush!” riassume. Lo spettacolo dal vivo si muove tra cinque angolazioni della telecamera, senza sovrapposizioni. Morgan Peter Brown afferma che la versione modificata dello spettacolo è tanto più importante proprio a causa dell’impegno per il live streaming: “Quando il live è una parte così importante dello spettacolo, diventa ancora più una priorità aiutare le persone a recuperare più velocemente”.

Il Dungeon Run è una vera e propria commedia di D&D per famiglie filmata e trasmessa dal vivo

Immagine: Il Dungeon Run

La corsa ai sotterranei offre una versione più elaborata delle clip sempre più utilizzate dai giochi reali per attirare nuovi spettatori che non stanno già guardando i giochi reali. “La consapevolezza è la cosa numero uno” in cui molti spettacoli mancano il bersaglio, dice Luna. Indica TikTok come una piattaforma che ha appena iniziato a vedere i contenuti di gioco effettivi. Ha curato due speciali di D&D per le proporzioni verticali della piattaforma, che da allora hanno attirato decine di migliaia di spettatori dal vivo e centinaia di migliaia di visualizzazioni. Dice che le clip brevi hanno fatto anche meglio. Jason Carl e Martyna “Outstar” Zych concordano sul fatto che brevi clip di gioco su TikTok possono portare nuovi spettatori curiosi e indicano i modi in cui altri Vampiro i giocatori reali hanno messo intere campagne su TikTok.

Leggi anche |  Ricompense di Pokemon Go Battle League e ora di inizio della stagione 12

Mentre Zych è in arrivo Garage del cacciatore per World of Darkness andrà in onda su Twitch e YouTube, incorporerà contenuti pratici dietro le quinte su TikTok. Garage del cacciatorea differenza del suo Vampiro fratello, sarà preregistrato a distanza, con la sensazione di uno “spettacolo comunitario”. Anche alcuni spettacoli gestiti dalla comunità sono passati alla preregistrazione. Ellie Collins di Atlanta di notte record nello studio di casa dello spettacolo, ma ritiene ancora necessaria la preregistrazione ora che i lavori principali della squadra nel cinema, in televisione e nel teatro sono stati ripristinati e prenotati. Per Zych e il suo cast internazionale, la preregistrazione evita i pericoli di interruzioni delle chiamate e problemi di connettività che derivano dal live streaming, mentre le concede il tempo di aggiungere effetti in postproduzione. Ciò includerà la visualizzazione dei giocatori solo come avatar animati, ispirati ai VTuber e altri elementi virtuali da tavolo.

Garage del cacciatore è solo un segno che la sperimentazione non sta avvenendo solo negli spettacoli in studio. Diversi produttori indicano la campagna Mage di Mikaela Sims Come sopra così sotto come una riproduzione dal vivo a distanza che incorporava effetti visivi di incantesimi, set virtuali, tagli su Google Earth, uova di Pasqua interattive con codice QR e altro ancora. Come dice Lasair, mentre gli spettacoli a budget più elevato hanno la capacità di avvicinarsi ai modelli tradizionali con cui i principali sponsor hanno familiarità, “Credo che abbiamo qualcosa di unico […] con un pubblico dal vivo a cui possiamo attingere, ma essendo un mezzo relativamente nuovo, stiamo ancora trovando ciò che funziona davvero”.

Molti intervistati per questo pezzo si affrettano a dire che siamo a un punto di svolta per il gioco reale: una combinazione di competizione intensa, budget ristretti e molte possibilità creative. Non è chiaro cosa accadrà. Il pubblico si espanderà? Il numero sempre crescente di nuovi stream e spettacoli rallenterà? I sindacati saranno coinvolti? Le rappresentazioni teatrali reali sono solo un concerto tra i tanti per i professionisti creativi e uno protetto da nessun sindacato né da migliori pratiche concordate. “Siamo in una bolla”, dice Collins.

È un momento impegnativo ma emozionante, dice Zac Lim Eubanks. “Fallo [a] esperimento utile. Prova le cose, fai queste domande difficili e poi aspettati che potresti non ottenere una risposta fino a cinque o sei anni dopo. Non dovrebbe essere facile… È una cosa terrificante da fare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui