Goat Simulator 3 è ancora un gioco sciocco sull’essere una capra fastidiosa

0
21

C’è un modo molto conveniente per riassumere in modo accurato e succinto il grado di assurdità a cui si riferisce Simulatore di capra 3 aspira: Non esiste Simulatore di capra 2.

Coloro che hanno familiarità con le buffonate caprine e caotiche di Coffee Stain probabilmente riconosceranno Simulatore di capra come il gioco sandbox selvaggiamente popolare di quando. Per chi non lo sapesse, la premessa è semplice: sei una capra con un debole per i comportamenti scorretti, con il compito di causare quanto più trambusto possibile. Dalle testate ai civili all’attaccare la lingua a tutto ciò che è in vista, è un gioco che ruota in gran parte attorno a una bolgia completa e totale.

Il seguito – ancora una volta, Simulatore di capra 3, perché il tre viene dopo l’uno nel linguaggio caprino — è fondato su simili principi di caos. Ciò che può sorprendere le persone, tuttavia, è che si tratta di un tipo di caos che è stato filtrato attraverso uno strato di raffinatezza. Ovviamente non è un gioco Arkane (immagina se Simulatore di capra si è svolto a Dunwall…), ma è un netto miglioramento se considerato accanto all’originale. Quindi, anche se non è necessariamente la mia marmellata, posso ammettere che sa cosa vuole essere e mette tutto ciò che ha per diventare esattamente quello.

Ironia della sorte, Simulatore di capra‘S il più grande punto di forza era sempre quanto fosse rozzamente tagliata la sua struttura meccanica. Il gioco, nato come uno scherzo progettato per un ingorgo, era pieno di bug che avrebbero dovuto renderlo quasi impossibile da giocare, ma in virtù della sua natura di simulatore di capra letterale, l’hanno reso ancora più divertente. Da Pilgor il rauco ragdolling della capra agli imbrogli selvaggi emergenti che potrebbero derivare da fessure invisibili nelle cuciture della sabbiera, Simulatore di capra si è rapidamente affermato come un ottimo gioco da giocare con gli amici.

Leggi anche |  Quanto è lunga la playlist di Rebirth Island? Spiegazione dell'aggiornamento di Warzone

Immagine: macchia di caffè

Questo è uno dei tanti dettagli di cui gli sviluppatori di Coffee Stain erano evidentemente a conoscenza mentre lavoravano Simulatore di capra 3. Mentre il gioco originale supportava la modalità cooperativa da divano, il sequel presenta una componente multiplayer online dedicata che consente a un massimo di quattro giocatori di competere in vari minigiochi, che includono versioni proprietarie di golf, cacce al tesoro e The Floor Is Lava. Se il gioco originale era una roccia frastagliata, Simulatore di capra 3 è il prodotto di ciò che accade quando estrai quella roccia per le gemme e le incorpori in qualcosa di più bello da vedere. Non è una collana di diamanti, ma è come… un liscio pannello di granito con un paio di rocce che sembrano diamanti sparpagliate dappertutto. Come ho detto prima: sa cosa mira ed è molto bravo a rimanere fedele a questo.

Ma è anche ambizioso in altri modi. Piuttosto che essere un puro sandbox progettato esclusivamente per facilitare il caos, Simulatore di capra 3 ha una modalità storia. Non mira esattamente a una narrazione di prestigio (non sto scherzando quando dico che riguarda letteralmente i Goat Illuminati), ma è lì per servire come una sorta di guida generale per intrecciare insieme tutti i singoli casi di assurdità. Per far progredire la storia, essenzialmente visiti le torri in stile mondo aperto di Ubisoft che sono sparse sporadicamente sulla mappa, ognuna delle quali ti aiuterà a sbloccare un’imponente e misteriosa porta che conduce al Castello di Capra. Ciò che si nasconde dietro è indovinato da chiunque, ma è probabile che sia piuttosto selvaggio.

Leggi anche |  Annunciata la data di uscita di World of Warcraft: Dragonflight

La storia principale ovviamente non è eccessivamente impegnativa, una parte enorme Simulatore di capra 3‘S appello è il fatto che generalmente ti chiede molto poco, lasciandoti a te stesso il più delle volte. Ma anche la scala di questo stile di gioco è stata ampliata e ripetuta.

Ad esempio, c’è una casa da qualche parte sulla mappa di proprietà di un’anziana signora con un lanciarazzi. Quando ti avvicini, inizierà a spararti, ma se la colpisci con il tuo lanciafuochi d’artificio o le dai una testata, sbloccherai un passaggio segreto nella sua cantina che porta a… un retro Destinosparatutto in stile corridoio popolato da una dozzina di altre nonnine bazooka. Dopo averli sconfitti tutti, puoi effettivamente sbloccare questo personaggio come allegato e, dato che oltre a una capra, puoi giocare nei panni di uno squalo, una giraffa e altro, la sfida di “Quanto bizzarro possiamo rendere questo gioco? ” era ovviamente un argomento di discussione regolare durante lo sviluppo.

Puoi letteralmente giocare Simulatore di capra 3 come uno squalo su uno skateboard cavalcato da un’anziana signora con un lanciarazzi.

Un trio di capre gioca a The Floor is Lava, saltando da un tetto all'altro in Goat Simulator 3

Immagine: macchia di caffè

In definitiva, Simulatore di capra 3 probabilmente è esattamente quello che pensi che sia. È una versione più raffinata del primo gioco con tonnellate di nuove funzionalità, la maggior parte delle quali derivano chiaramente dall’osservazione attenta degli elementi dell’originale che hanno risuonato con le persone. La mobilità è un po’ più stretta, la sandbox è un po’ più reattiva e i risultati casuali hanno un po’ più di rima e ragione. Ma alla fine, è ancora uno sciocco gioco sull’essere una capra davvero fastidiosa: c’è un tetto piuttosto basso per quanto possa essere serio.

Leggi anche |  FIFA 23 è un gioco incrociato? Spiegazione di tutte le modalità multiplayer multipiattaforma

Più che altro, Simulatore di capra 3 sembra un grande gioco di società da giocare con gli amici. Tutti alla mia sessione demo alla Gamescom, comprese le persone con cui non ero in una lobby, ridevano praticamente per il 100% del tempo in cui ero lì. Non merita un rispetto speciale per il suo lavoro nell’innovazione, nella progettazione di sistemi o qualsiasi altra cosa. Ma è difficile criticare qualcosa che ha un’etica progettuale molto chiara e riesce ad aderirvi con una precisione quasi perfetta.

Se pensi che potrebbe interessarti Simulatore di capra 3lo sarai – e questa è la cosa più veritiera che si possa dire al riguardo.

Simulatore di capra 3 arriva su PlayStation 5, PC Windows e Xbox Series X il 17 novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui