Blizzard sospende i servizi di gioco in Cina al termine degli accordi di licenza con NetEase dal 2008

0
5

Blizzard Entertainment, sul proprio blog ufficiale, ha annunciato che i servizi per i propri giochi saranno sospesi in Cina a partire dal 23 gennaio 2023, a causa della scadenza degli accordi di licenza con NetEase. Blizzard e NetEase hanno stipulato un accordo di licenza nel 2008, che copriva la pubblicazione di alcuni giochi Blizzard in Cina.

Il post sul blog afferma che Blizzard e NetEase non sono riusciti a raggiungere un nuovo accordo prima della scadenza della licenza originale nel gennaio 2023. I giochi interessati da questa mossa includono World of Warcraft, Hearthstone, Warcraft III: Reforged, Overwatch, la serie StarCraft, Diablo III e Eroi della tempesta. Blizzard sospenderà anche tutte le nuove vendite di giochi nei prossimi giorni e i giocatori cinesi riceveranno ulteriori dettagli su come funzioneranno i giochi dell’azienda in futuro. Diablo Immortal è escluso dall’elenco dei giochi sospesi poiché quel titolo è stato co-sviluppato e pubblicato con un accordo separato.

Imparentato: Blizzard svela un fantastico personaggio di World of Warcraft Alexstrasza… per $900

L’accordo originale tra Blizzard e NetEase è terminato, ma ciò non significa che le due società non saranno in grado di creare un nuovo accordo che estenda la licenza di Blizzard. Nel post, il presidente di Blizzard Mike Ybarra cita che la società sta “cercando alternative per riportare i nostri giochi ai giocatori in futuro”. I giochi in arrivo come World of Warcraft: Dragonflight, Hearthstone: March of the Lich King e la seconda stagione di Overwatch 2 dovrebbero ancora essere rilasciati entro la fine dell’anno.

La Cina ha una delle più grandi basi di giocatori al mondo. La sospensione dei titoli Blizzard nel paese sarà senza dubbio un duro colpo per le prospettive finanziarie dell’azienda nelle prime parti del 2023, anche se è probabile che la società trovi una nuova soluzione il prima possibile. Fino ad allora, i giocatori cinesi non potranno giocare ai giochi Activision Blizzard, almeno non online.

Leggi anche |  Requisito del numero di telefono di Overwatch 2 eliminato da Blizzard durante un lancio roccioso

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui