Selena Gomez: recensione di My Mind & Me

0
12

Caricamento dati JustWatch…

Riepilogo

Questo documentario è incredibilmente schietto ed esplora la celebrità attraverso gli occhi di una giovane donna che ha avuto difficoltà a scoprire chi è veramente. Dopo aver attraversato molti alti e bassi con problemi di salute e problemi di salute mentale, Selena continua ad andare avanti per vivere una vita migliore.

Esaminiamo il film documentario di Apple TV Plus Selena Gomez: My Mind & Me, che non contiene spoiler.

Dopo anni sotto i riflettori, Selena Gomez raggiunge una celebrità inimmaginabile. Ma proprio mentre raggiunge un nuovo picco, una svolta inaspettata la trascina nell’oscurità. Uno studio intimo che attraversa il suo viaggio di sei anni verso una nuova luce.

Selena Gomez lavora da quando aveva sette anni e il suo personaggio sullo schermo è sempre stato diverso da come si vede. Fin da piccola Selena si è sempre sentita un’emarginata; non aveva molti amici ed era estremamente legata alla sua famiglia.

Una volta è salita alle stelle su Disney Channel, la fama l’ha cambiata – come avrebbe fatto chiunque durante l’adolescenza – e non si è riconosciuta. È diventata vanitosa e ossessionata da se stessa e ha dimenticato da dove veniva. È la solita vecchia storia di una star bambina che capisce che la fama non è quella che si crede sia.

Dopo la rottura con Justin Bieber, ha visto quanto potrebbero peggiorare le cose per le donne nei media. Tranne ora, non erano i tabloid, erano i social media. Significa che doveva rivivere momenti che non voleva rivivere o leggere le opinioni delle persone su di lei. Era al suo apice con la situazione Bieber, ma a volte la pubblicità non è sempre buona. Durante il suo tour Revival, ha avuto un crollo emotivo e molte cose sono entrate in gioco. Dato il ciclo tossico dei media, l’immagine di se stessa di Selena è stata distrutta e il suo nome le è stato tolto.

Leggi anche |  Dionne Warwick vs. Chucky è la battaglia su Twitter di cui non sapevamo di aver bisogno

Si sentiva come se la Selena con cui si esibiva non le appartenesse nemmeno. Quindi sembrava un’esperienza fuori dal corpo. Questo documentario è incredibilmente schietto ed esplora la celebrità attraverso gli occhi di una giovane donna che ha avuto difficoltà a scoprire chi è veramente.

Dopo aver attraversato molti alti e bassi con problemi di salute e problemi di salute mentale, Selena continua ad andare avanti per vivere una vita migliore. I social media hanno causato danni irreparabili a molte persone che dipendono socialmente dalle gratificazioni immediate di estranei. Quell’amore può nutrirti solo per così tanto tempo finché non ti senti un po’ vuoto dentro.

Gomez è tornata alle sue radici e ha voluto riconnettersi con le persone perché questa è l’unica cosa che le manca di più della sua infanzia. Questo è stato un viaggio di amor proprio e di guarigione per Gomez. Sarai in grado di capirla sotto una luce diversa e vedere che è completamente cambiata.

È un individuo emotivamente aperto e complesso che vuole usare la sua piattaforma per amplificare altre voci oltre alla propria nella discussione sulla salute mentale. Le persone sono pronte a giudicare coloro che hanno sofferto o soffrono di salute mentale, ma è sempre importante avere uno spazio sicuro per tenere queste discussioni.

Cercare di navigare e capire la fama è quasi impossibile e molti non ce la fanno come sono entrati. Molte cose sono cambiate e Gomez l’ha sperimentato in prima persona. Se non eri un suo fan prima di questo documentario, lo sarai sicuramente dopo averlo visto.

Cosa ne pensi del film documentario di Apple TV Plus Selena Gomez: My Mind & Me? Commenta qui sotto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui