Recensione No Limit: tuffarsi in acque sconosciute e relazioni tossiche

0
1286

Riepilogo

Un film dal ritmo incalzante, intenso, inquietante e stranamente liberatorio da guardare. Una storia forte con un finale triste.

Questa recensione del film Netflix No Limit non contiene spoiler o punti di trama significativi.

LEGGI: ​​Tutto quello che sappiamo su No Limit.

No Limit (noto anche come Sous Emprise) è un film drammatico-sportivo-romantico scritto e diretto da David M. Rosenthal e interpretato da Camille Rowe e Sofiane Zermani, che interpretano i ruoli dei due migliori free-drivers, leggende viventi nel loro campo , navigando nella loro storia d’amore tossica ma bollente mentre infrangono record mondiali in questo sport. Con una durata di un’ora e cinquantotto minuti, questo film è vagamente basato sulla vita dell’apneista francese Audrey Mestre.

La storia circonda Roxana/Roxy (Camille Rowe) che abbandona gli studi e lascia la sua vita a Parigi per seguire un corso di apnea nel bellissimo sud della Francia. (Quale posto migliore o più romantico per farlo?) Qui si innamora del suo maestro e apneista campione del mondo Pascal Gauthier (Sofiane Zermani). Ora non devono solo navigare nello sport estremo, ma navigare nei loro sentimenti intensi.

Mentre la storia continua, Pascal ha una condizione medica che lo costringe a rinunciare alle immersioni. Decide di fare da mentore a Roxy e di farne la sua amante e il suo progetto. Starà bene con il suo interesse amoroso che brilla sotto i riflettori e batte i suoi record o si rivolgerà a lei? Alla fine, la manipola emotivamente facendola affrontare la più grande competizione di apnea, il No Limit, quando probabilmente non è pronta, a prendere il suo posto perché lui non può. Finirà in un disastro?

C’è un ritmo veloce in questo film, con molte scene d’azione, dramma e sesso bollente. Va duro e profondo nella prima metà del film, lanciando molto allo spettatore, ma ci vuole molto tempo per conoscere entrambi i nostri protagonisti oltre alle informazioni a livello di superficie, il che rende difficile costruire una connessione o relazionarsi con i personaggi. Detto questo, la chimica della recitazione è alta e sono in grado di ritrarre una relazione tossica che rispecchia la loro immersione in apnea – pericolosa ma eccitante.

Leggi anche |  Una delle più grandi avventure di fantascienza di sempre è destinata a lasciare Netflix la prossima settimana

La fotografia ci regala delle riprese intense nell’acqua; le inquadrature non sono disordinate e non distraggono dalla recitazione. In questo film ho anche imparato molto sullo sport dell’apnea: è affascinante pensare che questo sia ciò per cui le persone si stanno allenando e di cui sono capaci. Essendo io stesso leggermente spaventato dal mare profondo, è snervante da guardare. Soprattutto le scene finali.

Nel complesso questo film è davvero un buon orologio. È una storia emotivamente e sessualmente carica sulla navigazione di sentimenti, carriere, problemi personali e relazioni tossiche. Con un finale duro e triste, ci vuole una svolta che non volevo essere vera. Anche se il film mi è piaciuto, mi sono sentito deluso, perché non ho ottenuto il finale potente che speravo. Tuttavia, vale ancora la pena guardare.

Cosa ne pensi del film Netflix No Limit? Commenta qui sotto.

Puoi guardare questo film con un abbonamento a Netflix.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui