La via dell’acqua potrebbe non soddisfare gli ambiziosi obiettivi di James Cameron

0
3

I giorni moderni sono qui e, in una svolta sorprendente degli eventi, sembra l’imminente successo di un progetto come Avatar: La via dell’acqua può essere cronometrato e misurato utilizzando metodi non ortodossi. No, non stiamo parlando di recensioni o del punteggio di Rotten Tomatoes ma di un sistema di misurazione ancora più oscuro ma più affidabile: la fanfiction.

Crea un pezzo di media e i fan scriveranno storie su di esso: questa è una storia vecchia come il tempo. La fanfiction esiste fin dai tempi primordiali del sistema fanatico dell’intrattenimento, portando i fan di una particolare serie, film o personaggio a scrivere le proprie storie che ruotano attorno a quel tema. Questo nuovo genere di popolarità dell’alfabetizzazione può essere fatto risalire ai tempi della supremazia di Tumblr, dopo di che ha raccolto un terreno e un pubblico ancora più ampi attraverso popolari siti Web di fanfic come Fanfiction.net, Wattpad e, più specificamente, Archive of our Own. Ed è precisamente il sito Web che abbiamo utilizzato per raccogliere dati per il possibile calo al botteghino che potrebbe verificarsi in un futuro imminente per il nuovo Avatar rata.

All’inizio di questa settimana, il regista James Cameron si è fatto avanti con l’impressionante altezza che intende raggiungere Avatar: La via dell’acqua. Ha ammesso che avrebbe dovuto realizzare un profitto di almeno due miliardi di dollari per compensare il costo di produzione del film. Tuttavia, come sembrerebbe, non molti fan sono così entusiasti della prospettiva di un Avatar franchising.

Sul popolare sito web di fanfiction Archive of Our Own, Avatar ha solo 332 opere al suo attivo. Ad alcuni può sembrare una cifra decente, ma rispetto ad altri franchise popolari, è evidente che la serie di fantascienza non è riuscita esattamente a solleticare l’immaginazione degli amanti del cinema. Secondo le informazioni su “Ao3”, come viene comunemente chiamato, Harry Potter da solo ha 380.000 storie scritte sulla serie. In una nota simile, Guerre stellari ha circa 209.168 fanfic sulla storia di fantascienza. È giusto dire che né i Na’vi né il loro affascinante pianeta Pandora sono stati sufficienti per far funzionare gli ingranaggi creativi dei suoi fan.

Leggi anche |  Spiegazione del finale dell'oblio: cosa devi sapere su Sally, gli Scavs, il Tet e Jack

Abbastanza sorprendentemente, anche il leggendario film sulla mafia di Martin Scorsese “Goncharov” ha più fanfiction di Avatar, con circa 428 storie. Se ti stai chiedendo perché potrebbe essere sorprendente, bene – è perché non esiste.

Sebbene sia praticamente impossibile prevedere il successo di un film, soprattutto nel clima cinematografico odierno, 322 lavori scritti e pubblicati indicano chiaramente una mancanza di je-ne-sais-quoi nel film, sebbene la presunta scena di sesso con i capelli Na’vi sia più che eccitante per tutti gli scrittori di fanfic là fuori. Dopotutto, chi non vorrebbe scrivere sull’intreccio dei capelli Na’vi?

Indipendentemente dalle fanfic poco brillanti di cui si scrive Avatar, il sequel di 3 ore arriverà nei cinema il 16 dicembre. Potrebbe non superare i 2,8 miliardi di dollari che ha accumulato con la puntata originale del 2009, ma forse potrebbe solo portare a un futuro con più fanfiction all’orizzonte: i capelli na’vi e tutto il resto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui