La star di “Black Panther 2” spiega perché non li vedrai come l’eroe del titolo

0
10

tramite i Marvel Studios

Ogni singolo segno indica che Shuri di Letitia Wright prende il sopravvento nel Marvel Cinematic Universe Black Panther: Wakanda per semprema non si può ancora escludere definitivamente che il sequel toglierà il tappeto proprio sotto di noi.

Sulla base di trailer, promozioni e spot TV, è assodato che il prossimo incumbent dell’iconico costume sarà una donna, ma c’è un gruppo di fan incalliti là fuori che tiene le dita incrociate sul fatto che Nakia, Danai di Lupita Nyong’o L’Okoye di Gurira, o anche l’Aneka di Michaela Coel, potrebbero essere consolidati come il nuovo protettore della nazione quando i titoli di coda rotoleranno.

Ciò significa che possiamo inequivocabilmente togliere dall’equazione il gigantesco M’Baku di Winston Duke, con l’attore che spiega a Entertainment Tonight perché il suo personaggio non sarebbe nemmeno interessato ad assumere le sembianze di Black Panther comunque.

“Il mio personaggio non prega Bast. Quindi, non so se sia una realtà, ma vederlo diventare un vero sostenitore e praticare la fede di Hanuman, sarebbe incredibile. Vederlo super potente e completamente evoluto sarebbe incredibile.

Fare clic per ingrandire

Qualche tempo fa si diceva che M’Baku potesse essere uno dei potenziali candidati a sostituire T’Challa in Wakanda per semprema sembra che il capo della tribù Jabari sia più che felice di come stanno andando le cose per lui e il suo popolo, almeno fino a quando Namor non si solleva dalle profondità per dichiarare guerra all’immaginario regno africano.

Leggi anche |  Il merchandising rovina una nuova variante Spidey per "Across the Spider-Verse"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui