La star di “Avatar 2” rivela come il cattivo è cambiato da quando è diventato un Na’vi

0
5

Avatar: La via dell’acqua la star Stephen Lang sta rivelando come il suo personaggio, il colonnello Miles Quaritch, sia cambiato dal primo film ora che lui stesso è un umanoide blu noto come Na’vi.

Ancora una volta, Quaritch sarà il cattivo nel sequel del grande successo del 2009 Avatar, che fino ad oggi è il film di maggior incasso di tutti i tempi. Tuttavia, Quaritch ha ricevuto quella che allora pensavamo fosse una puntura fatale da parte di alcune lance Na’vi su Pandora alla fine di Avatarquindi cosa dà?

Bene, proprio come Jake Sully di Sam Worthington ha riacquistato l’uso delle sue gambe paralizzate mettendo la sua coscienza nel corpo di un Na’vi attraverso il Programma Avatar nel primo film, così anche Quaritch ha avuto una nuova prospettiva di vita da rinascere come Na’vi, sembrerebbe.

A Lang è stato chiesto in una recente intervista come è cambiato il personaggio di Quaritch rispetto al primo film, dato che ora vive nel corpo di una specie che in precedenza era sua nemica giurata. Si scopre che “Quaritch nasce e rinasce sotto la stessa stella aggressivamente ribelle”. Come ha spiegato Lang in un’intervista con Fandango:

“[His] mondo, il suo DNA, il suo ethos, tutto in lui è destinato al combattimento, all’aggressione. Non so cosa dire a parte questo… è quasi un tratto fisico per lui. Non può fare di più, non può fare di meno. Il suo nome Quaritch fa rima con “guerra”. Ha un debole per la guerra, è litigio, è tutto a riguardo… e questo non è cambiato. Nella sua nuova incarnazione, gli ha portato quella fondamentale Quaritch-ness.

Tuttavia, questo non vuol dire che Quaritch sia lo stesso cattivo unidimensionale che vediamo nel primo film, che è stato raffigurato come un capo militare umano che non si fermerà davanti a nulla quando si tratta di demolire il pianeta Pandora per estrarne il suo minerale prezioso, Unobtainium. In effetti, l’esistenza di Quaritch come Na’vi lo rende intrinsecamente connesso alla forza vitale di Pandora, nota come Eywa, nel sequel. E questa connessione, che contrasta nettamente con la natura guerrafondaia di Quaritch, si rivela un “conflitto” all’interno del personaggio, ha detto Lang.

“Ho sempre pensato che Pandora rappresentasse una specie di fluido, movimento e curve. Mentre Quaritch è sempre stato concepito per essere ad angolo retto… lui pensa ad angolo retto, si muove ad angolo retto. Ora il suo conflitto è che, sì, è tutto lì, ma c’è anche quest’altra roba in arrivo, che è… forse è Eywa, non so cosa sia.

Onestamente, questa dimensione extra del personaggio di Quaritch sembra che potrebbe sommarsi a un cattivo generale più forte rispetto al primo film. Anche se del 2009 Avatar è molto acclamato, i cattivi un po ‘di serie sono stati criticati da alcuni, anche se Quaritch di Lang e il malvagio CEO di Giovanni Ribi, Parker Selfridge, hanno diligentemente masticato lo scenario per tutto il tempo.

Leggi anche |  Rapinatori di banche: recensione di The Last Great Heist

Avatar: La via dell’acqua arriva nei cinema il 16 dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui