Gli irriducibili di Tolkien non vogliono nemmeno che gli altri si godano “Gli anelli del potere”.

0
25

I mesi che hanno preceduto la prima di Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere sono stati pieni di contraccolpi per Amazon e la troupe dello show. La maggior parte delle critiche sembra essere rivolta al mero tentativo della compagnia di streaming di adattare le opere di JRR Tolkien, e il debutto in due episodi non è stato in grado di alleviare il vortice di odio in misura significativa, anche se la maggior parte dei critici Capita di essere dell’opinione che Amazon sia riuscita a mettersi in gioco.

Lo scetticismo è così profondo all’interno del fandom online che molti sono inclini a credere che Amazon abbia ripagato tutti piuttosto che ammettere che l’ambizioso adattamento potrebbe avere qualche merito, dopotutto.

Che ne dici di confrontare Amazon e il suo capo Jeff Bezos con lo stesso Signore Oscuro? Non l’ho mai sentito prima.

Se hai pensato Guerre stellari i fan avevano il diritto, aspetta di vedere come alcune persone si riferiscono a Tolkien e al suo legendarium.

L’attuale stato d’animo nella community potrebbe intimidire i nuovi fan che stanno solo entrando nella storia Gli anelli del potere. Certo, molti veterani potrebbero trovare eresia alcune delle deviazioni della tradizione, ma è una cosa così terribile presentare alle nuove generazioni di persone la bellezza della creazione di Tolkien? Suppongo che nemmeno l’autore stesso avrebbe apprezzato questo livello di gatekeeping se fosse stato ancora in giro.

Questo è il destino di ogni fandom che diventa troppo grande per qualsiasi senso di unanimità. Che si tratti di maghi spaziali che agitano spade laser o di spiriti divini che vagano in una terra immaginaria di canzoni e bellezza, alcune cose non cambiano mai, vero?

Leggi anche |  Mia Khalifa difende Batman di Zack Snyder, dice che la versione Lego è "carino"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui