Chi è Namora? Spiegazione dell’antieroina “Black Panther: Wakanda Forever”.

0
10

Foto tramite Marvel Studios

Chiamare Black Panther: Wakanda per sempre il film più atteso dell’anno sarebbe un eufemismo. Raramente l’impatto culturale, la perdita di una star e un film di supereroi si uniscono in quella che sembra una poesia cosmica, per quanto tragica.

Il film potrebbe essere chiamato Black Panther: essiccazione della vernice e batterebbe comunque un record al botteghino. Sta già sfondando nel fine settimana, nonostante le recensioni contrastanti, e parte del divertimento sono i nuovi personaggi inseriti nel mix.

L’antagonista del film, Namor, ha la particolarità di essere il primo supereroe Marvel nei fumetti, introdotto nel 1939. Perché la Marvel non voleva che il personaggio fosse troppo simile a Aquamanha deciso di cambiare la sua storia passata.

Gli SPOILER INIZIANO QUI. SMETTI DI LEGGERE SE NON VUOI CONOSCERE I DETTAGLI DELLA TRAMA DEL FILM.

Namor è il sovrano di un regno sottomarino chiamato Talokan, che nel film vede inizialmente Wakanda come una minaccia. Namor’s ha anche un gruppo di fedeli guerrieri che agiscono come sua guardia e consiglieri. Uno di questi è Namora. Allora lei chi è?

Chi è Namora in “Black Panther: Wakanda Forever?”

Marvel Studios

Namora (Mabel Cadena) è una donna Talokanil che funge da seconda in comando di Namor. È anche sua cugina. Consiglia Namor su questioni che riguardano Talokan insieme al collega esordiente del MCU Attuma, ed è una feroce guerriera che lascia che la sua abilità di combattimento faccia la maggior parte del discorso.

Namora è tatticamente intelligente. Durante la sua battaglia con Riri Williams, tiene testa e lavora per completare la missione di catturare il giovane scienziato invece di essere coinvolta in una battaglia con Okoye. È incredibilmente leale e fondamentalmente senza paura.

Leggi anche |  Titania finalmente elogia qualcosa di diverso da se stessa dopo aver assistito alla premiere di "Wakanda Forever".

Quando alcuni dei suoi compagni guerrieri Talokan furono costretti a ritirarsi a causa di un apparato sonico sulla nave, la Royal Sea Leopard, rischiò la vita per distruggerla in modo che la sua squadra potesse continuare ad andare avanti e combattere.

Come guerriera Talokanil, Namora ha super forza, maggiore resistenza fisica, super velocità, super agilità, fattore di guarigione e super riflessi, cosa che ha dimostrato quando un poliziotto le ha sparato e lei l’ha deviato con la sua lancia.

Namora vuole proteggere la sua patria e il suo stile di vita ad ogni costo e praticamente ucciderà chiunque si metta sulla sua strada. È la guerriera definitiva e probabilmente la vedremo più nel MCU in futuro.

Chi è Namora nei fumetti?

meraviglia

Come Namor, il fumetto della Marvel Namora risale a molti anni fa, agli anni ’40. È ancora la cugina di Namor ma vive nel regno sottomarino di Atlantide, che è stato cambiato per il film perché la Marvel voleva che fosse diverso da Aquaman.

È metà umana e metà atlantidea con tutti gli stessi poteri della sua controparte MCU. Aveva il suo fumetto nel 1948, ma è uscito solo per tre numeri. C’è anche una trama a fumetti in cui era la migliore amica di Namor crescendo e hanno scoperto i loro poteri e hanno intrapreso avventure insieme.

È apparsa in molti fumetti nel corso degli anni. Ad un certo punto è morta e c’era un clone che era sua figlia chiamata Namorita. Ad un certo punto è persino uscita con Kraven the Hunter e si è anche unita a una versione black-ops dei Vendicatori per abbattere Teschio Rosso.

Leggi anche |  I fan dell'horror hardcore consigliano i migliori colpi di scena sbalorditivi

Nel 2006 è apparsa negli “Agenti dell’Atlante” insieme a M-11, Gorilla-Man, Uranium e Venus. Successivamente si unì a Hulk. Di recente è apparsa in “Atlantis Attacks” del 2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui