Lightyear è il miglior film d’animazione Disney degli anni 2020 (finora)

0
10

Un altro mese è passato e un altro film è arrivato nella libreria Disney+. Anno luce ha preso il centro della scena e, sebbene il film non sia andato fenomenalmente bene al botteghino, il film ha trovato una certa trazione su Disney+ ed è meglio del previsto.

Ho detto prima che il Anno luce film era una cattiva idea e non aveva senso nel regno del Toy Story franchise, è stato comunque un piacere da guardare sullo streamer.

Quando è stato annunciato, il film era sotto accusa perché il suo scopo non era necessario e non sembrava contribuire veramente al Toy Story film che lo hanno generato. Indipendentemente da ciò, ecco cosa rende Anno luce il miglior film d’animazione Disney degli anni 2020, finora.

Se devi ancora vedere il film, sono in arrivo importanti spoiler.

Un cattivo più cool che in altri film d’animazione Disney del 2020

In quella che è stata una svolta scioccante, il cattivo, sebbene chiamato Zurg, sembra essere Buzz Lightyear da una linea temporale alternativa che cerca di tornare a casa con gli strumenti che ha e, si spera, l’aiuto della sua controparte Lightyear insieme al suo ipercristallo.

Quando l’originale Buzz si rifiuta di seguire il piano di Zurg, mentre ricorda gli amici che ha stretto lungo la strada, sapendo che sarebbero stati cancellati una volta che l’atto fosse finito, Zurg attacca e tenta di prendere il cristallo di Buzz.

Ciò che rende questo cattivo così unico nei cattivi Disney degli anni ’20 è il fatto che il suo personaggio è una parte dell’eroe e, letteralmente, dell’eroe stesso. Avantil’antagonista era un gruppo di piccoli folletti fastidiosi e una maledizione che assumeva la forma di un mostro fatto di cemento e LucaL’antagonista era così noioso che non ricordo nemmeno il suo nome.

Leggi anche |  Nuovi programmi e film Disney+: cosa c'è di nuovo su Disney+ a maggio 2022?

Zurg ha una motivazione adeguata e una ragione per arrabbiarsi quando il suo giovane Buzz non gli dà i cristalli per completare la sua missione. È stratificato e sincero.

La posta in gioco è più alta in Lightyear

Qualcosa che mancava agli ultimi film d’animazione Disney era la posta in gioco. Buzz tenta di entrare nell’iperspazio come prova per vedere quanto sia sicuro per il resto della flotta tornare a casa. Tuttavia, ad ogni test effettuato, passano quattro anni che per Buzz sono solo pochi minuti.

Rendendosi conto che il tempo sta finendo e che gli anni sono passati, tenta di lanciarsi di nuovo nell’iperspazio. Tuttavia, la sua compagna Alisha è morta di vecchiaia lasciando la nipote Izzy a prendere il suo mantello.

Buzz si rende conto che sta solo perdendo altro tempo ad entrare nell’iperspazio poiché il pianeta invecchierà di altri quattro anni. La sua urgenza di tornare a casa è insaziabile e l’urgenza del pubblico di vedere se possono scappare dal pianeta o meno. Questo alza la posta in gioco e rende un orologio interessante.

Lightyear ha un’azione abbagliante

Proprio come altri film di fantascienza, Anno luce è un film che usa ogni bit del suo abbagliamento visivo per stupire i suoi spettatori e mantenere una salda presa sul pubblico. L’animazione è di prim’ordine con splendidi dettagli e livelli per ogni personaggio.

il film utilizza il genere fantascientifico al meglio delle sue capacità e fa un uso perfetto di un personaggio che è nel lessico americano da un’infinità e oltre.

Resta sintonizzato su Hidden Remote per ulteriori notizie e copertura Disney+!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui