Come trovare il cameo di Rachel Covey in Disenchanted su Disney+

0
4

I film di comfort sono un regalo assoluto nei giorni migliori o peggiori e ognuno ha le proprie scelte quando si tratta di film che possono sollevarli e far sorridere, indipendentemente dalla situazione. Per i fan sfegatati della Disney, Enchanted è un’esperienza nostalgica e non sarà difficile trovare un pubblico che possa recitare la sceneggiatura a memoria.

Rilasciato nel 2007, il veicolo di Amy Adams ha infilzato i tropi della principessa Disney con effetti esilaranti ed è diventato una specie di affezionato preferito nel corso degli anni.

Ora, il pubblico è invitato a fare della sua visione occasionale un doppio conto con il suo sequel, Disenchanted.

Diretto da Adam Shankman, il musical fantasy è stato presentato in anteprima su Disney+ venerdì 18 novembre 2022 e vede Amy riprendere il ruolo iconico di Giselle in un’avventura completamente nuova, con altri volti familiari che si presentano per riprendere le loro parti.

D’altra parte, la figlia di Robert (Patrick Dempsey), Morgan Philip, questa volta è interpretata da un’attrice diversa, anche se la star originale Rachel Covey ha un cameo di Disenchanted a cui prestare attenzione…

Disincantato cr. Disney+, Walt Disney Pictures

Come trovare il cameo di Rachel Covey in Disenchanted

Rachel potrebbe non riprendere il ruolo di Morgan in Disenchanted, ma i fan possono comunque individuarla durante un cameo “battere le palpebre e ti mancherà”.

Per alcuni secondi, Rachel può essere vista durante la sequenza in cui Giselle trasforma accidentalmente Monroeville nella città fiabesca di Monrolasia. È una dei residenti lì ed è accreditata solo come Monrolasia Girl.

Puoi trovare il cameo guardando il film su Disney+ e saltando al minuto 40:55. Il suo personaggio ricorda a Giselle che quella stessa notte si svolgerà una festa in città.

Leggi anche |  Data di uscita in streaming OTT, cast per la nuova commedia hindi

È meraviglioso rivedere Rachel, nonostante sia in un ruolo completamente nuovo.

Il motivo della rifusione di Morgan non è stato affrontato in modo esplicito. Tuttavia, probabilmente deriva dal fatto che Rachel non è un’attrice a tempo pieno ed è stata invece impegnata a lavorare alla sua carriera di drammaturga e compositrice, riferisce ScreenRant.

Il suo primo musical – Painting Faye Salvez – è stato eseguito durante il New York Musical Festival nel 2017 con grande successo e si è anche laureata alla Northwestern University nel 2020 prima delle riprese di Disenchanted.

Dato che Disenchanted si svolge 10 anni dopo gli eventi del film originale e che sono passati solo 15 anni nella vita reale, la decisione è stata probabilmente creativa e non legata all’età delle attrici.

Chi interpreta Morgan riformulato in Disincantato?

La versione precedente di Morgan presente in Disincantato è interpretata da Gabriella Baldacchino.

È un’attrice americana di 20 anni che ha già recitato in film come Unschooled (Tiffany) e Ask For Jane (Irma), mentre era anche nella serie TV The Conners (Isabella).

La trovate su Instagram da gabbybaldacchino.

Disincantato | Rimorchio ufficiale

BridTV

11323

Disincantato | Rimorchio ufficiale

https://i.ytimg.com/vi/EDEtFjAj0kk/hqdefault.jpg

1102344

1102344

centro

13872

“È semplicemente divertente interpretare l’opposto”

Gabriella ha recentemente parlato con Narcity di destreggiarsi tra i cambiamenti tonali del suo personaggio, mescolando realtà e fantasia.

“Penso di riuscire a trasformarmi in questo opposto rispetto a quello che era il mio personaggio perché è questo personaggio divertente, sarcastico e spiritoso e poi diventa questa piccola principessa allegra”, ha detto.

“Penso che sia semplicemente divertente interpretare l’opposto.”

Disincantato è ora in streaming su Disney+.

Mostra tutto

Leggi anche |  I più grandi takeaway dal nuovo spettacolo della Marvel

In altre notizie, Dove sono ora i cast dei Cullen di Twilight – Film con John Travolta al famoso marito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui