Quanti anni ha Markella Kavenagh? Incontra Nori Brandyfoot di The Rings of Power

0
70

Quanti anni ha Markella Kavenagh e cos’altro ha fatto prima di interpretare Eleanor “Nori” Brandyfoot nella serie TV The Rings of Power?

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere è stato presentato in anteprima il 2 settembre su Amazon Prime Video con due episodi.

Sebbene ci siano alcuni nomi riconoscibili della trilogia originale presenti nel nuovo spettacolo, c’è un focus speciale su alcuni dei nuovi personaggi, tra cui la curiosa Harfoot Eleanor Brandyfoot, conosciuta come “Nori” da amici e familiari.

Interpretare Nori ne Gli anelli del potere è Markella Kavenagh, ma qual è l’età della giovane attrice e in quali progetti ha recitato prima della nuova serie LOTR?

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere | Teaser principale | Video Amazon Prime

BridTV

10885

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere | Teaser principale | Video Amazon Prime

https://i.ytimg.com/vi/f2Cs-u4b6hI/hqdefault.jpg

1053167

1053167

centro

13872

Markella Kavenagh: età, nazionalità e ruoli precedenti

Nel 2022, Markella Kavenagh ha 22 anni ed è nata a Melbourne, in Australia, nel 2000.

Ha fatto il suo debutto professionale come attrice nel 2018 come Cindi nella serie TV Romper Stomper, con ruoli successivi come Myrtle in Picnic at Hanging Rock e Chloe in The Cray, entrambi presentati anche per la prima volta nel 2018.

La giovane attrice sarebbe poi apparsa in un episodio di My Life in Murder (2019) nei panni di Cassie Malone, prima del suo primo ruolo importante nel fantastico True History of the Kelly Gang come Jane Cotter (2019).

Kavenagh avrebbe poi interpretato Daisy Hart in otto episodi di The Gloaming nel 2020, prima di altri due ruoli cinematografici in La mia prima estate (2020) e Furlough (2020). Sarà anche protagonista della prossima miniserie TV Bad Behaviour, attualmente in produzione.

Leggi anche |  La stagione 2 di Panchayat viene rilasciata per lo streaming OTT con due giorni di anticipo su Prime Video

Parlando a Teen Vogue sulle differenze tra The Rings of Power e il suo lavoro precedente, Kavenagh ha spiegato come il nuovo spettacolo LOTR “è ovviamente fantasy, e ho davvero sentito che sarebbe stato qualcosa di abbastanza separato, o mi sarei sentito come se avessi per prepararmi in un certo modo e in un modo diverso rispetto a prima.

“Quello che è stato abbastanza liberatorio è stato rendermi conto che potevo ancora avvicinarmi al personaggio con lo stesso tipo di analisi e retroscena. Tematicamente i sentimenti che Nori prova risuonano su tutta la linea, in tutti i ruoli che ho interpretato, quindi c’è qualcosa in linea lì, è semplicemente ambientato in un contesto diverso. – Markella Kavenagh, tramite Vogue Teen.

Puoi seguirla su Instagram @markella.kavenagh e l’amico intimo di Nori Poppy (interpretato da Megan Richards) @meganrichardsofficial.

Impossibile caricare questo contenuto

Vedi altro

Visualizza il post di Instagram

Kavenagh nel ruolo di Nori ne Gli anelli del potere

Parlando a Variety, Markella Kavenagh ha spiegato come Nori Brandyfoot “è un Harfoot molto risoluto, molto curioso e curioso che sta solo bilanciando la dedizione alla famiglia con un vero interesse per l’avventura.

“Attualmente è alle prese con quel conflitto interiore e vuole che i due mondi coesistano: vuole aiutarli a trovare una casa e crede che tu debba uscire dalla tua zona di comfort per farlo”. – Markella Kavenagh, tramite Variety.

Tuttavia, nonostante sia così estroversa, Kavenagh nota come Nori “incontri resistenze molte volte, ma ci riesce”, aggiungendo come “Lei conduce con molto amore, anche se a volte è molto irritante – mostra le migliori intenzioni”.

Avrebbe quindi rivelato come ha “iniziato con il [Tolkien’s The Lord of the Rings] libri perché erano “molto, molto importanti nella mia infanzia” e un “favorito di famiglia”.

Tuttavia, nonostante fosse esperto nella storia originale, Kavenagh sembrava ottimista sulla nuova direzione che gli showrunner stavano prendendo per il franchise di LOTR.

Nell’intervista a Teen Vogue, la giovane attrice ha spiegato come “Gli showrunner erano così collaborativi e aperti da incontrarsi ogni volta per discutere di scene, retroscena e relazioni all’interno della comunità.

Impossibile caricare questo contenuto

Vedi altro

Visualizza Tweet

“Coaching dialettale, coaching del movimento e abbiamo avuto gli allenatori più incredibili, Leith e Lara, che mi hanno davvero aiutato a ritrovarmi nel personaggio, sia fisicamente che attraverso il dialetto. Quindi aggiungi costume e trucco e ci sono tutti questi pezzi che si sono uniti per darle vita. Ero solo una nave per questo, quindi davvero grato a tutti e alla loro passione per gli Harfoots e per tutti i mondi. – Markella Kavenagh, tramite Vogue Teen.

Kavenagh aggiungerebbe quindi come la comunità LOTR dovrebbe percepire Nori con le stesse intenzioni che avrebbero per qualsiasi personaggio di Harfoot/Hobbit durante la Seconda Era della Terra di Mezzo:

“Penso che la cosa che spicca per me di Nori è che non vede la vulnerabilità come una debolezza. È una specie di Harfoots nel suo insieme e sono sopravvissuti, nonostante tutte le sfide che devono affrontare e che, anche se si può presumere che ciò li renderebbe piuttosto stoici e sassosi, distaccati l’uno dall’altro, in realtà li avvicina. Spero che il pubblico possa connettersi all’importanza della connessione e della comunità e di essere semplicemente aperto l’uno con l’altro e di non aver paura di sentirsi “. – Markella Kavenagh, tramite Vogue Teen.

Di Tom Llewellyn – [email protected]

Mostra tutto

In altre notizie, la data di uscita dell’episodio 4 della terza stagione di Criminal Justice, l’ora delle serie guidate da Tripathi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui