Elijah Wood e Amazon Studios rispondono al contraccolpo di The Rings of Power

0
26

Elijah Wood, il team di The Rings of Power e Amazon Studios hanno ora risposto al contraccolpo che circonda la “veglia”, il razzismo e l’inclusività.

The Rings of Power è la serie TV più costosa mai prodotta con un budget di oltre 465 milioni di dollari, ma l’inclusione di persone diverse da tutto il mondo rimane impagabile.

È un aspetto triste della creazione di contenuti che il razzismo, la “veglia” e l’inclusività possano ancora essere un argomento così controverso nel 2022, ma con i troll online che dilagano sui social media, il contraccolpo che circonda Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere non lo è certamente inaspettato.

Per fortuna, le star del passato e del presente del franchise si stanno ora unendo in una risposta congiunta agli abusi razzisti e alle molestie del cast di The Rings of Power, tra cui Elijah Wood e il capo degli Amazon Studios.

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere | Rimorchio SDCC

BridTV

10957

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere | Rimorchio SDCC

https://i.ytimg.com/vi/uYnQDsaxHZU/hqdefault.jpg

1060794

1060794

centro

13872

Perché The Rings of Power è sotto controllo ingiusto?

Il Signore degli Anelli: The Rings of Power ha ricevuto diverse denunce di rilievo contro di esso, nonostante sia disponibile per lo streaming online solo per una sola settimana su Amazon Prime Video.

Sfortunatamente, l’aspetto principale dell’enigma del contraccolpo riguarda i messaggi razzisti che vengono esercitati contro il team di produzione per il casting inclusivo di The Rings of Power. Come notato da The Guardian, “La controversia più pressante, e tuttavia più deprimente inevitabile, è stata l’ondata di guerrieri della tastiera che si lamentavano della ‘veglia'”.

Leggi anche |  Di cosa parla Reacher su Prime Video?

Questa “veglia” riguarda l’argomento avanzato contro la serie che circonda il cast diversificato di attori e attrici che compaiono nello spettacolo – che secondo i troll online non hanno posto nella Seconda Era della Terra di Mezzo, nonostante questo (ovviamente) sia una fantasia serie dove tutti sono i benvenuti.

Ad esempio, la CNN ha recentemente condiviso un articolo dal sito di notizie conservatore RedState, in cui lo scrittore Brandon Morse ha affermato: “Se ti concentri sull’introduzione di sentimenti politici moderni, come l’ossessione di sinistra per i problemi di identità che vanno solo in profondità, allora non lo sei più concentrandosi sulla costruzione di una bella storia”. In seguito ha ampliato: “Stai effettivamente facendo propaganda, o arte pensata per adattarsi a un messaggio, non un messaggio per adattarsi all’arte”.

“Questo è intenzionale, non casuale. I marchi e i franchising che la nostra cultura tiene in grande considerazione vengono riproposti per creare sistemi di consegna prefabbricati per il loro messaggio. È un tentativo di normalizzare la loro politica incorporandoli nelle cose che amiamo. Per reazione, molte persone hanno abbandonato queste proprietà e le hanno denunciate”. – Stato Rosso.

Questi sentimenti e opinioni sulla “veglia” di The Rings of Powers per il casting di fantastici attori di colore hanno causato un dibattito significativo online, con il cast, lo studio e le icone del franchise che ora pesano.

Impossibile caricare questo contenuto

Vedi altro

Visualizza Tweet

Leggi anche |  Dove guardare Essere i Ricardos: lo streaming del film spiegato

Elijah Wood e Amazon Studios rispondono al contraccolpo

Elijah Wood, protagonista della trilogia del film Il Signore degli Anelli di Peter Jackson, ha recentemente condiviso un’immagine sui suoi social media di se stesso, Dominic Monaghan (Merry) e Billy Boyd (Pippin) sotto la didascalia “You Are All Welcome Here”.

Le magliette che indossano le tre icone dei film fantasy moderni mostrano forme e colori dell’orecchio diversi dall’universo de Il Signore degli Anelli e un testo elfico che si traduce in “Siete tutti benvenuti qui”.

Il Signore degli Anelli sulla pagina Twitter di Prime ha quindi rilasciato una dichiarazione in cui condanna il contraccolpo e le molestie razziste che il team di produzione ha ricevuto.

“Noi, il cast di Rings of Power, siamo uniti in assoluta solidarietà e contro l’implacabile razzismo, le minacce, le molestie e gli abusi dei nostri compagni di cast di colore a cui siamo sottoposti quotidianamente. Ci rifiutiamo di ignorarlo o tollerarlo”. – LOTRonPrime.

L’affermazione spiegherebbe quindi in modo appropriato come “JRR Tolkien abbia creato un mondo che, per definizione, è multiculturale. Un mondo in cui popoli liberi di razze e culture diverse si uniscono, in comunione, per sconfiggere le forze del male. Rings of Power lo riflette”.

Continua: “Il nostro mondo è sempre stato tutto bianco, la fantasia non è mai stata tutta bianca, la fantasia non è mai stata tutta bianca. I BIPOC appartengono alla Terra di Mezzo e sono qui per restare”.

“Finalmente, tutto il nostro amore e la nostra amicizia vanno ai fan che ci supportano, in particolare i fan di colore che vengono attaccati a loro volta semplicemente per essere presenti in questo fandom. Ti vediamo, il tuo coraggio e la tua creatività infinita. I tuoi cosplay, fancam, fan art e approfondimenti rendono questa community un luogo più ricco e ci ricordano il nostro scopo. Sei valido, sei amato e appartieni. Sei parte integrante della famiglia LOTR – grazie per averci appoggiato. – LOTRonPrime.

Leggi anche |  Chi è Elros ne Gli anelli del potere? Spiegazione dell'importanza per la tradizione di LOTR

Una dichiarazione è stata condivisa anche da Il Signore degli Anelli sulla pagina Twitter di Prime e Prime Video dal capo degli Amazon Studios Jen Salke:

“Siamo davvero orgogliosi del cast che abbiamo nello show. Accogliamo con favore discussioni e persino critiche sulla serie; tuttavia, non perdoneremo il razzismo di alcun tipo”. – Jen Salke, tramite Prime Video Twitter.

Di Tom Llewellyn – [email protected]

Mostra tutto

In altre notizie, come muore Daemon Targaryen nei libri della Casa del Drago?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui